direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il messaggio del Presidente Mattarella nel 25° anniversario della scomparsa di Don Luigi Di Liegro: a 25 anni dalla morte la sua instancabile opera di costruttore della solidarietà rimane una ricchezza inestimabile per Roma e l’Italia

QUIRINALE

 

ROMA –  “Don Luigi Di Liegro, Fondatore e Direttore della Caritas romana, ha impresso segni che resistono al trascorrere dei decenni. Opere concrete che tuttora recano sollievo e conforto ai più bisognosi ed emarginati. Percorsi di amicizia e di condivisione sui quali tante persone, tanti giovani, si sono incamminati, seguendo il suo esempio. Testimonianze così forti e impegnative da rappresentare una sfida permanente per l’affermazione dei diritti di cittadinanza garantiti dalla Costituzione”. Inizia cosi il messaggio che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha inviato al  Presidente della Fondazione Internazionale Don Luigi Di Liegro, Padre Sandro Barlone SJ in occasione del 25° anniversario della scomparsa di Don Luigi Di Liegro. “A 25 anni dalla morte, la sua instancabile opera di costruttore della solidarietà, di testimone tenace e coerente di quei valori umani che sono fondamenta di vita per la comunità – continua il Capo dello Stato – rimane una ricchezza inestimabile per Roma e l’Italia. Don Di Liegro ha offerto e chiesto a tutti condivisione. Ha indicato la dignità e i diritti dei più poveri come orizzonte necessario di un’autentica crescita sociale. Ha promosso l’incontro tra gli operatori della solidarietà affinché la loro rete e i loro valori fossero ben visibili alle istituzioni, alla politica, alla società. Rivolgo gli auguri più calorosi – conclude Mattarella – per le iniziative odierne promosse dalla Fondazione”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform