direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il 24 marzo Forum degli Enti Locali per la cooperazione internazionale in Palestina

EVENTI

 

Nel corso dei lavori sarà presentato il progetto “Bee the Change”  promosso dalla Regione Umbria e finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo

 

ROMA – “Bee the Change” è un progetto di cooperazione in Palestina promosso dalla Regione Umbria e finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (Aics). Una esperienza che ha avuto ampio successo e ottimo riscontro di cui si parlerà domani 24 marzo dalle ore 15  nel corso del Forum (online) degli Enti Locali per la cooperazione internazionale in Palestina, che tratterà “Il ruolo degli Enti Locali per la localizzazione dell’Agenda 2030. Esperienze e prospettive future di cooperazione in Palestina”. Interverranno Marina Sereni, vice ministra degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, (videomessaggio) e Giuseppe Fedele, console generale d’Italia a Gerusalemme.

Il progetto “Bee the Change” mira ad aumentare le opportunità di lavoro e reddito, specialmente per giovani e donne, nelle aree rurali di Ramallah e Jenin (West Bank), attraverso il rafforzamento del settore apistico e il supporto alla filiera delle piante aromatiche e officinali (Pao).

Il progetto vede tra i partner Anci Umbria, Felcos Umbria, Comune di Foligno, Apau – Associazione dei produttori apistici umbri, Apimed – Federazione degli apicoltori del mediterraneo, Ponte Solidale, Agenzia Umbria Ricerche, Ctm Altromercato, Equo Garantito – Assemblea Generale Italiana del Commercio Equo e Solidale, Cooperativa Apicoltori di Ramalla,  Cooperativa Apicoltori di Jenin,  Aowa – Association of Women’s Action. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform