direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Fondo grandi imprese in difficoltà: 25,5 milioni per la filiera automotive

SVILUPPO ECONOMICO

Autorizzati finanziamenti agevolati per le aziende Landi Renzo e TIE

 

ROMA – Il Ministero dello Sviluppo economico segnala di aver autorizzato 25,5 milioni di euro di finanziamenti agevolati per Landi Renzo e TIE, aziende della filiera automotive che hanno presentato piani di investimento per rilanciare le attività negli stabilimenti presenti sul territorio nazionale e garantire la salvaguardia dei lavoratori.

Si tratta di due nuovi interventi avviati con il Fondo grandi imprese in difficoltà (GID), strumento introdotto dal ministro Giancarlo Giorgetti con il Decreto Sostegni e gestito per conto del Mise da Invitalia, che ha l’obiettivo di supportare aziende che si trovano in momentanea difficoltà economico-finanziaria a causa dell’emergenza Covid.

La Landi Renzo spa è una azienda che progetta, produce e commercializza sistemi ecocompatibili di alimentazione a GPL e metano per autotrazione negli stabilimenti di Cavriago (Reggio Emilia), Torino e Vicenza, dove sono impiegati 367 lavoratori. Il finanziamento agevolato, pari a 19,5 milioni di euro, punta a favorire sia l’efficientamento commerciale e logistico che realizzare investimenti in nuove linee produttive.

Per la TIE srl, azienda che opera nel settore dei trasporti intermodali su gomma e dei servizi connessi, il finanziamento di 6 milioni di euro è finalizzato, in particolare, all’acquisto di nuovi mezzi di trasporto ecocompatibili e all’ammodernamento del terminal di Pozzolo Formigaro (Alessandria). L’azienda, in cui sono impiegati 240 lavoratori, ha sedi operative anche Casalgrande e Scandiano (Reggio Emilia), Vignate (Milano), Vezzano Ligure (La Spezia), Napoli, Venezia e Vicenza. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform