direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Festeggiato il 35° anniversario della Famiglia Veneta di Rosario

ASSOCIAZIONI

L’associazione dichiarata dal Consiglio comunale “Institución Distinguida de la Ciudad”

ROSARIO – L’associazione Famiglia Veneta di Rosario ha festeggiato il 35º anniversario di fondazione. Membri del direttivo, soci, collaboratori ed amici si sono ritrovati nella sede sociale, sabato 21 settembre, per condividere la cena celebrativa. Presenti, tra altri, il console generale d’Italia a Rosario Martin Brook, il consigliere comunale Gabriel Chumpitaz, il presidente del Comites Franco Tirelli, il presidente del Comitato delle Associazioni Venete in Argentina (Cava) Sandro Granzotto, la coordinatrice del Movimento Associativo Italiani all’Estero (Maie) Mirella Giai, già senatrice al Parlamento italiano. Dopo il saluto di benvenuto del presidente dell’associazione Mariano Gazzola, il consigliere Gabriel Chumpitaz ha portato il saluto dell’intero Consiglio municipale annunciando l’avvenuta deliberazione dell’associazione quale “Institución Distinguida de la Ciudad”, riconoscimento che il massimo organo deliberativo municipale conferisce ad associazioni ed enti non profit che si sono distinti nella promozione della cultura, del sociale e del volontariato. Il Consiglio municipale ha inoltre conferito il riconoscimento di “Grupo Distinguido” al Coro Veneto dell’associazione e il diploma di benemerenza a Lucia Molindi, membro della Commissione direttiva della Famiglia Veneta fin dalla sua fondazione.

Chumpitaz si è detto “molto onorato di rappresentare l’intero Consiglio comunale in una occasione così importante qual’é riconoscere l’operato di una delle associazioni italiane più importanti della città” ed ha consegnato i decreti e i diplomi a direttore e coordinatrice del Coro – Miguel Angel Solgana ed Eliana Zagolin-, a Lucia Molindi, e al presidente dell’associazione Mariano Gazzola. Gazzola, insieme al Direttivo, ha ringraziato il Consiglio comunale per la distinzione conferita che “ci incoraggia a continuare con il nostro lavoro”. Ha inoltre portato il saluto dell’ex presidente, Antonio Gazzola – assente per motivi di salute, – e ricordato gli amici scomparsi tra cui i presidenti Lino Baron e Carlo Zagolin, e ringraziato tutti i collaboratori che in questi 35 anni hanno contribuito alla crescita dell’associazione. Dopo la cena, non sono mancati il brindisi e gli auguri, e poi la musica e il ballo con cui si è chiusa la serata. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform