direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Esibizione del Quartetto di Cremona il 17 febbraio nell’ambito del Festival di Torroella de Mentgrí

CONCERTI

Un’iniziativa organizzata dall’IIC di Barcellona

 

BARCELLONA – Nell’ambito del Festival di Torroella de Mentgrí l’Istituto Italiano di Cultura di Barcellona organizza il 17 febbraio alle ore 19 all’Auditori Espai Ter il concerto del Quartetto di Cremona, composto da Cristiano Gualco, violino; Paolo Andreoli, violino; Simone Gramaglia, viola e Giovanni Scaglione, cello.

Fin dalla propria fondazione nel 2000, il Quartetto di Cremona si è affermato come una delle realtà cameristiche più interessanti a livello internazionale, riscuotendo unanimi consensi di pubblico e critica, con un repertorio che spazia dalle prime opere di Haydn alla musica contemporanea.

In campo discografico, si è recentemente conclusa la pubblicazione dell’integrale dei Quartetti di Beethoven per Audite, che ha ottenuto prestigiosi premi discografici ed importanti riconoscimenti dalla critica internazionale. Nella primavera 2019 verrà pubblicato un nuovo disco dedicato interamente a Schubert, registrato con il “Paganini Quartet” di Stradivari, in prestito dalla Nippon Music Foundation.

Nella stagione 2017/18 il Quartetto ha debuttato con grande successo ad Amsterdam, Amburgo, Edimburgo ed è stato in tournée in Svezia e Danimarca, in Usa e Canada, e in Giappone. Tra gli impegni più rilevanti della stagione 2018/19 vi sono concerti a Berlino, Amburgo, Stoccolma, Ginevra, Amsterdam, Valencia, New York, Cartagena de Indias, Hong Kong, Colmar oltre che il consolidato rapporto con le maggiori istituzioni concertistiche italiane.

Dall’autunno 2011 il Quartetto di Cremona è titolare della cattedra del “Corso di Alto Perfezionamento per Quartetto d’Archi” presso l’Accademia Walter Stauffer di Cremona, ed è regolarmente invitato a tenere masterclass in Europa, Usa e Sud America. È sostenuto dalla Kulturfond Peter Eckes che ha affidato loro quattro straordinari strumenti di liuteria italiana. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform