direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Emiliano-romagnoli nel mondo: a DossiER “Stay in Valley”, la voce della comunità della Val Nure nel mondo (23 giugno)

ITALIANI ALL’ESTERO

Stay in Valley” è un nuovo modo per raccontare una comunità nel tempo e oltre i confini: un progetto cross-mediale realizzato grazie al contributo della Consulta degli emiliano-romagnoli  nel mondo dall’Unione montana alta Val Nure e dal Liceo Gioia di Piacenza

 

BOLOGNA – La prossima puntata di DossiER, il format di approfondimento della Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo , sarà l’occasione per parlare di “Stay in Valley”, un progetto cross-mediale, in parte film, in parte sito web e in parte libro, sulle migrazioni e lo spopolamento dell’alta Val Nure, che è stato finanziato dal bando dedicato ad Enti locali del 2020, con la partecipazione dell’Unione montana alta Val Nure e il Liceo Gioia di Piacenza.

Il 23 giugno , dalle ore 19, interverranno gli artisti multimediali Federico Mazza e Stefano de Felici,  autori di “Stay in Valley” e la professoressa Ilaria Dioli, docente del Liceo Gioia di Piacenza. L’incontro , online, sarà moderato da Gianfranco Coda, Consulta emiliano-romagnoli nel mondo.  L’evento potrà essere seguito in diretta sui canali social della Consulta.

“Stay in Valley” tratteggia con memorie intime un sentimento collettivo, di affetto e di appartenenza, capace di far attraversare gli oceani. Ritagli di memoria, lettere, mappe, fotografie, filmati di famiglia e d’archivio a colori e in bianco e nero vengono esposti in cornici digitali come fossero Istantanee di paesaggi multimediali, testimonianza di traiettorie migranti che partono e ritornano sulle orme delle proprie origini, alla ricerca delle proprie radici. “Stay in Valley” è lo specchio di una comunità che passa dal reale al virtuale, dalla lettera alla videochiamata, una comunità che conserva un forte legame identitario con la propria terra d’origine e oggi, anche grazie alle possibilità tecnologiche, sviluppa la propria coesione oltre i confini territoriali.

Il percorso multimediale, partecipato e interattivo realizzato è una dimostrazione che la condivisione e la conservazione della memoria in uno spazio virtuale favoriscono l’incontro nella dimensione reale.

Per seguire l’evento: https://www.facebook.com/ConsultaERnelmondo  ; https://www.youtube.com/channel/UCVFiR5oh8h4R_DeWdPhzHzA (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform