direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Emigrazione: A Vasto è tornato a riunirsi dopo tre anni il Consiglio Regionale degli Abruzzesi nel Mondo

ITALIANI ALL’ESTERO

 

VASTO – Dopo tre anni è tornato a riunirsi in presenza, a Vasto, a Palazzo D’Avalos, il Consiglio Regionale degli Abruzzesi nel Mondo (CRAM) che si concluderà domani, venerdì 9. Informa il sito della Regione Abruzzo. Composto da 35 consiglieri, il CRAM è presieduto dal presidente della Giunta regionale. Al suo interno ci sono trenta rappresentanti delle comunità estere, tre Consiglieri regionali, il delegato dell’Osservatorio per l’Emigrazione oltre allo stesso presidente della Giunta. Nella giornata di ieri si è svolta la cerimonia di apertura culminata con la proiezione del docufilm “El Vestido de Dora”, già vincitore del premio Luca Attanasio nell’ambito del Premio Internazionale Flaiano.

Prima dell’apertura della riunione assembleare, i vari interventi di saluto che non hanno mancato di sottolineare come gli abruzzesi all’estero rappresentino un’altra regione fuori dall’Abruzzo, che attesta quasi specularmente, per numeri e attività, la dinamicità e il persistere dei valori che hanno fatto delle genti d’Abruzzo un popolo riconosciuto e riconoscibile, apprezzato in tutto il mondo. Le associazioni sono numerose e molteplici sono le attività previste dalla legge regionale del 2004. Tuttavia, la programmazione e la realizzazione dei vari interventi necessitano, ovviamente, di cospicui sostegni economici, cui la Regione non può far fronte se non in collaborazione con le stesse associazioni e confederazioni, cui si chiede, nel caso degli avvisi per iniziative culturali e sociali, una compartecipazione economica. A tal proposito, considerando il quadro di ridimensionamento e tagli che ha colpito tutti i settori regionali, anche nel 2022 la Regione è riuscita ad accantonare, nel capitolo dedicato all’Ufficio Emigrazione, la somma complessiva di circa 85.500 euro l’anno. Esiste, peraltro, la possibilità, come è già accaduto nel 2020 con un emendamento approvato all’unanimità dal Consiglio regionale, che vengano trovate altre opportunità per rafforzare questa cifra, anche per finanziare ulteriormente iniziative di particolare valore, com’è appena accaduto per la organizzazione della riunione del CRAM. In serata, c’è stata poi la consegna dei premi Dean Martin a personalità di origine abruzzese che si sono distinte nel mondo per la loro professionalità o per meriti scientifici culturali e artistici. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform