direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Domani alla Casa d’Italia di Zurigo la presentazione del libro “Grazie a voi – Ricordi e stima”

ITALIANI ALL’ESTERO

Organizzata in collaborazione con la Federazione Colonie Libere Italiane in Svizzera

Il volume raccoglie scatti di vita degli emigranti italiani in Svizzera nel secondo dopoguerra. Tra gli interventi anche quello del presidente del Comitato per le questioni degli italiani all’estero del Senato, Claudio Micheloni

 

ZURIGO – Segnalata dalla Newsletter della Camera di commercio italiana in Svizzera e in programma domani, venerdì 3 febbraio alle ore 19 alla Casa d’Italia di Zurigo (Erismannstrasse 6) la presentazione del libro “Grazie a voi – Ricordi e stima”, che raccoglie fotografie della vita degli emigranti italiani in Svizzera nel secondo dopoguerra.

Previsti gli interventi degli storici Elisabeth Joris (Zurigo) e Toni Ricciardi (Ginevra), del presidente del Comitato per le questioni degli italiani all’estero del Senato, Claudio Micheloni e di Steve Della Mora de La Fabbrica di Zurigo, tra gli organizzatori dell’evento insieme alla Federazione Colonie Libere Italiane in Svizzera.

Quando gli italiani arrivarono in Svizzera – durante la ripresa economica del dopoguerra – nessuno parlava di integrazione. La Svizzera si aspettava che gli italiani si assimilassero. Invece, si videro confrontati con una considerevole xenofobia. Di fronte a una società svizzera chiusa, gli italiani fondarono le loro associazioni per lo sport e il tempo libero, organizzarono eventi culturali e feste, aprirono proprie scuole e asili infantili. Si costruirono un loro mondo e, partendo da esso, cambiarono sé stessi e la Svizzera.

“Grazie a voi” raccoglie fotografie della vita degli emigranti italiani: foto di famiglia e di singole persone e foto riprese durante gli eventi ufficiali e le festa delle comunità. Esse raccontano la quotidianità, la famiglia, la scuola e la politica, le attività di volontariato nelle associazioni, le feste e l’eleganza. Il libro mostra quindi, in immagini private e tavolate intime, un capitolo dell’emigrazione Italiana in Svizzera e rappresenta allo stesso tempo una lezione politica.

Tra gli organizzatori anche Limmat Verlag Zürich e l’Associazione Ricordi e Stima. L’ingresso è libero. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform