direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Diciassette Comuni insieme per valorizzare la Via Francigena

 

LAZIO

Siglato un protocollo d’intesa alla presenza dell’assessore regionale  Lidia Ravera

 

 

ROMA – Diciassette Comuni situati lungo la via Francigena a nord di Roma hanno siglato un protocollo con l’obiettivo di valorizzare questo importante itinerario culturale europeo.

Una tappa fondamentale di un percorso che continua e che è iniziato con il Giubileo del 2000, è andato avanti nel 2006, con l’approvazione di una legge regionale per la valorizzazione della Via Francigena e prosegue oggi con l’importante appuntamento del Giubileo della Misericordia, indetto da papa Francesco.

L’incontro è avvenuto a Formello, nella sala Grande di Palazzo Chigi, alla presenza dell’assessore alla Cultura e alle Politiche giovanili della Regione Lazio Lidia Ravera, del direttore dell’Agenzia regionale per il Turismo Gianni Bastianelli, del presidente dell’Associazione Europea Vie Francigene, del primo cittadino di Formello Sergio Celestino e dell’on. Alessandra Terrosi.

I Comuni che hanno siglato l’intesa sono: Acquapendente, Bolsena, Campagnano di Roma, Capranica, Caprarola, Formello, Grotte di Castro, Mazzano Romano, Montefiascone, Monterosi, Nepi, Proceno, Ronciglione, San Lorenzo Nuovo, Sutri, Vetralla e Viterbo

Presentati anche due dei progetti vincitori del bando dedicato alla Francigena, che ha coinvolto più di cento comuni del Lazio: “Francigena in Tuscia” e “Viandante”, i cui capofila sono Montefiascone e Campagnano di Roma.

“Quelle che in passato erano vie della fede sono diventate percorsi culturali, turistici, enogastronomici e naturalistici, e la via Francigena ne è una testimonianza”, ha detto l’assessore regionale Lidia Ravera. “La proclamazione del Giubileo – ha aggiunto Ravera –  tornerà ad accentuarne la priorità, ed è una felice concomitanza quella che vede oggi i 17 comuni della Francigena del nord, da tempo attivi su questo cammino, impegnarsi in uno sforzo di coordinamento e valorizzazione”.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform