direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Dalla Newsletter del Consolato d’Italia a Basilea gli eventi culturali del mese di febbraio

APPUNTAMENTI

 

 

BASILEA – Il Consolato d’Italia a Basilea segnala una serie di eventi culturali che si terranno a partire dal 1 febbraio. Il 1 e il 2 febbraio alle ore 20 s’inizia con “Un Matrimonio con sorpresa” a cura della compagnia teatrale Cuori&Attori : una commedia in due atti di Camillo Vittici presso la Missione di Basilea, Rümelinbachweg 14.  Si prosegue il 6 febbraio alle ore 19.30  con “Chi l’avrebbe scritto? Registro linguistico e canale di comunicazione nell‘italiano post-neostandard”, conferenza a cura della società Dante Alighieri e presentata da Claudia Ricci Messina, laureata in linguistica italiana presso la Facoltà di Lettere dell‘Università di Ginevra con dottorato conseguito presso l‘Università di Neuchatel. La conferenza propone una riflessione comune su diversi temi, a partire dall’impatto della rivoluzione digitale sulla scrittura in italiano, fino ad una considerazione sull’italiano dei nostri giorni. La Conferenza, a cui parteciperà il Console d’Italia a Basilea, Paolucci, avrà luogo presso Allgemeine Lesegesellschaft, Münsterplatz 8. Si continua l’8 febbraio alle ore 19.30 con la presentazione della tesi di dottorato di Antonio Grasso dal titolo “Comunità di linguaggio alla frontiera”: evento curato dal gruppo Segna Libri che organizza, in collaborazione con la Parrocchia San Pio X, la presentazione di questa tesi di dottorato che prende in esame la situazione della comunità di lingua italiana di Basilea e nel Dreiland. Alla Conferenza, che si terrà presso il Salone della Parrocchia San Pio X, Rümelinbachweg 14, seguirà un dibattito. Il 14 febbraio alle ore 19.30 si terrà invece “Gladiatori – La vera storia”: una conferenza organizzata dall‘ASRI, sotto il patrocinio del Consolato d‘Italia a Basilea, e curata da Andrea Bignasca, direttore dell’Antikenmuseum Basel, che affronterà aspetti sorprendenti della vita dei gladiatori nella società dell’antica Roma. Dopo la conferenza sarà possibile visitare l’esposizione organizzata dall’Antikenmuseum di concerto con il Museo Archeologico Nazionale di Napoli e con il Museum Augusta Raurica. L’evento, a cui parteciperà anche il Console d’Italia a Basilea, si terrà presso l’Antikenmuseum Basel und Sammlung Ludwig, St.Alban-Graben 5. Il 15 febbraio alle ore 20 si terrà la serata “Ho ritrovato il mio bambino”, organizzata dalla Chiesa Evangelica di Lingua Italiana di Basilea: tratta da una fiaba di Renzo Noberini. L’evento, con entrata libera, avrà luogo alla Kirchgemeindehaus St. Johannes, Mülhauserstrasse 145. Si chiude il ciclo d’incontri il 16 febbraio alle ore 16 con la replica di “Ho ritrovato il mio bambino”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform