direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Covid-19, dalla Bce 750 miliardi contro l’emergenza. Ungaro (Iv): “Questa è l’Europa che ci piace”

ELETTI CIRCOSCRIZIONE ESTERO

 

ROMA – “Bene la Bce che ha usato una nuova arma contro il Covid-19, lanciando il programma QE da 750 miliardi di euro, il Pandemic Emergency Purchase Program (PEPP). Adesso con risorse simili a quelle messe in campo dalla Fed sarà più semplice contenere i costi di finanziamento dei Paesi membri e metterli in condizione di combattere la crisi sanitaria ed economica del Coronavirus. Azioni straordinarie per tempi straordinari: la Bce si dichiara pronta a fare di tutto pur di sostenere i cittadini, le imprese e i governi europei di fronte all’emergenza”, dichiara su facebook il deputato di Italia Viva, Massimo Ungaro, eletto della Circoscrizione Estero-Europa. “Per rendere le operazioni di sostegno più agevoli, adesso é opportuno rimuovere il limite auto-imposto del 33% agli acquisti di una singola emissione di titoli di Stato e agire anche in deroga alla capital key. Per quanto opportune queste nuove iniziative, lo stimolo non può basarsi esclusivamente sulla politica monetaria: serve un forte coordinamento con le autorità fiscali, permettere l’accesso al Mes senza condizioni e l’emissione di Eurobonds”, ha aggiunto Ungaro. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform