direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Camera dei deputati, interrogazione di Fucsia Nissoli (Fi) al ministro Di Maio sulla dislocazione nelle sedi diplomatiche e consolari del personale neoassunto

ELETTI CIRCOSCRIZIONE ESTERO

 

ROMA – “Oggi ho depositato una interrogazione al Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale sulla dislocazione del personale neoassunto nelle sedi estere”, comunica la deputata di Fi Fucsia Fitzgerald Nissoli, eletta nella circoscrizione Estero-ripartizione Nord e Centro America.

“Ricordando – prosegue l’on. Nissoli – la dichiarazione dell’allora Sottosegretario Merlo, fatta l’11 febbraio 2021, circa l’entrata in servizio, al Ministero degli Esteri, di 270 nuove unità di personale, ho chiesto al Ministro Di Maio come si intende “dislocare i 270 neo assunti nella rete estera e con quali tempi, al fine di sopperire alla carenza di personale all’estero e alla necessità di smaltire e velocizzare pratiche e servizi destinati ai nostri connazionali”.

I 270 nuovi assunti, come ho ricordato nella premessa, sono il frutto di quanto disposto nella legge 11 agosto 2014, n. 114, concernente misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa, e nella legge 27 dicembre 2017, n.  205, concernente il Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2018 e il Bilancio pluriennale per il triennio 2018-2020.

Quindi, questa immissione in ruolo di 270 unità di personale ha origini da disposizioni normative della scorsa Legislatura di cui raccogliamo i frutti oggi ma che non è sufficiente perché, nel frattempo, molti sono andati in pensione e per il 2022 si prevedono ulteriori 500 pensionamenti.

La conseguenza è che le Ambasciate e i Consolati sono sotto organico e pertanto è necessario procedere il prima possibile a rinforzare le sedi estere con i nuovi assunti; speriamo che il Ministero degli Affari Esteri, ora, disponendo di nuovo personale, prenda presto adeguati provvedimenti” , conclude l’on. Nissoli. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform