direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Ambasciata d’Italia a Tokyo, dal 24 marzo al 1 aprile, mostra “Italia, ricicliAMO Design e economia circolare”

ITALIAN DESIGN DAY 2022

 

TOKYO (Giappone) – Per celebrare la Giornata dedicata al Design Italiano, l’Ambasciata d’Italia a Tokyo in collaborazione con l’Architetto Matteo Belfiore organizza la mostra “Italia, ricicliAMO. Design e economia circolare” che porta a Tokyo i materiali e i prodotti di design realizzati da aziende italiane a partire dal recupero di scarti agricoli, industriali o post-consumo.

I prodotti esposti sono il risultato di un lavoro di ricerca e di innovazione tecnologica che contraddistingue da sempre il “Made in Italy” e che rende possibile il connubio tra Design e sostenibilità. Il mondo del design è rappresentato a 360 gradi con prodotti e materiali realizzati per l’arredamento di interni, il settore del tessile, l’edilizia, l’uso quotidiano. L’intero allestimento è realizzato con materiali riciclati.

La mostra sarà inaugurata in occasione del Panel dedicato allo stato dell’economia circolare, design e sostenibilità organizzato dall’Ambasciata presso l’Istituto Italiano di Cultura il 24 marzo 2022, ore 18:00. Resterà aperta fino a venerdì 1 aprile. Ingresso gratuito. Per assistere al Panel è necessario prenotare un posto in sala. Per prenotare un posto clicca QUI.

Aziende “in mostra”: Arper; Chicco – Artsana; Coffeefrom; Magis Japan;Mogu; Nazena; Ohoskin; Orange Fiber; Ricehouse; Riva 1920; Verabuccia.

Partners: AdWorl; Arflex; i-Mesh; Shukoh.

Alla luce delle misure volte a contrastare la diffusione del contagio da Covid-19 è previsto il rilevamento della temperatura corporea all’ingresso. Si pregano gli ospiti di provvedere alla disinfezione delle mani all’ingresso, di indossare sempre la mascherina e di rispettare una distanza interpersonale di almeno un metro. Tutti coloro che accusano sintomi riconducibili anche solo ad un semplice raffreddore o influenza sono pregati di rimandare la visita della mostra. Alle persone alle quali verrà rilevata una temperatura superiore a 37,5 gradi non sarà consentito l’ingresso. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform