direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Ad Amburgo i film “Masterclass” e “Ad Honorem” di Sidney Sibilia

APPUNTAMENTI

Domani al Cinema Metropolis il secondo e terzo capitolo delle trilogia “Smetto quando voglio”, presentati in collaborazione con l’IIC

 

AMBURGO – Verranno presentati domani, giovedì 22 marzo, alle ore 19, al Cinema Metropolis di Amburgo i film “Masterclass” e “Ad Honorem”, secondo e terzo capitolo delle trilogia “Smetto quando voglio” di Sidney Sibilia.

All’iniziativa, organizzata dall’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo in collaborazione con Missing Films e il Cinema Metropolis, parteciperanno anche ospiti dall’Italia. Previsti un piccolo rinfresco nella pausa a base di prosecco e altre sorprese culinarie italiane.

“Smetto quando voglio” è una satira irriverente sulle sorti della classe media italiana in tempi di crisi economica. Racconta di persone intelligenti e molto colte sulla trentina – esperti di semiotica, scritti latini, archeologia, macroeconomia, chimica informatica e antropologia – che non trovano una collocazione sul mercato del lavoro e di conseguenza si vedono costretti ad investire le loro capacità nell’avviare un proficuo giro di droga amatoriale.

“Master Class” (2017), secondo il regista Sibilia, è il continuo della storia di questi giovani “scienziati”. Dopo che il macrobiologo Pietro Zinni e i suoi colleghi di laboratorio hanno dovuto rispondere del reato commesso e sono stati arrestati in seguito al loro tentativo di avviare uno spaccio illegale di droga, decidono di cambiare fazione e di unirsi all’ambizioso ispettore di polizia Paolo Coletti, che li invia in missione segreta: prevenire la rapida diffusione di nuovi farmaci illegali. In cambio: una fedina penale ripulita.

Sempre nel 2017 Sibilia ha prodotto anche “Ad Honorem” la terza ed ultima parte della trilogia. È passato un anno dal momento dell’arresto della banda nel proprio laboratorio e la reclusione in carceri differenti. Pietro, uno dei protagonisti, sta cercando di mettere in guardia le autorità sulla produzione di un gas nervino sintetico corrotto, ma nessuno gli dà credito. Decide allora di organizzare il proprio trasferimento per poter contattare Murena, che sembra avere informazioni preziose sull’attentatore, e di conseguenza si adopera nel cercare di rimettere insieme la vecchia banda: le menti più intelligenti della città.

La sottotitolazione in tedesco dei due film è stata realizzata grazie al contributo dell’IIC di Amburgo. I biglietti possono essere acquistati presso il Cinema Metropolis. I membri dell’Istituto, dietro presentazione di tessera socio in corso di validità, hanno diritto a una riduzione sul biglietto di ingresso. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform