direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Vincenzo Amendola le politiche per gli italiani all’estero e le relazioni bilaterali con i Paesi dell’Europa del Nord Africa, del Medio Oriente e del Corno d’Africa

GOVERNO

In Gazzetta Ufficiale le deleghe dei due sottosegretari del Maeci

 

Attribuite a Benedetto Della Vedova le deleghe per le relazioni bilaterali con Canada, Messico, Paesi di Asia, Oceania, Pacifico, Caucaso e per l’internazionalizzazione delle imprese

 

ROMA – Sono state pubblicate nella Gazzetta Ufficiale le deleghe attribuite ai due sottosegretari del Maeci. Al sottosegretario Benedetto Della Vedova sono state assegnate le deleghe relative alle relazioni bilaterali con Canada, Messico, Paesi dell’Asia, Oceania   e Pacifico, Paesi del Caucaso e dell’Asia centrale. Della Vedova coadiuverà il ministro degli Esteri anche per quanto riguarda le tematiche economiche finanziarie e globali inerenti ai processi G8/G20; le questioni relative all’internazionalizzazione delle imprese; le variazioni di bilancio e integrazione dei capitoli di spesa; l’apposizione di formule esecutive ai sensi dell’art. 299 TFUE; il raccordo con il Parlamento e le altre Amministrazioni dello Stato nelle materie indicate e in tutti i casi di volta in volta indicati dal Ministro.

Al sottosegretario Vincenzo Amendola vanno invece le deleghe per le politiche relative agli italiani nel mondo; le relazioni bilaterali con i Paesi dell’Europa; le relazioni bilaterali con i Paesi del Nord Africa e del Medio Oriente, ivi inclusi i Paesi del Golfo Persico e l’Iran; le relazioni bilaterali con i Paesi del Corno d’Africa (Etiopia,

Eritrea, Gibuti e Somalia). Ad Amendola spettano anche le deleghe per relazioni con le Nazioni Unite e le Agenzie Specializzate, ad eccezione di quanto ricompreso in altre deleghe; per le relazioni con l’Organizzazione per la sicurezza   e   la

cooperazione in Europa; per le questioni relative alle adozioni internazionali; per i temi relativi alle politiche ambientali ed energetiche; per i ricorsi gerarchici in materia di passaporti e documenti di viaggio, nonché il raccordo con il Parlamento e le altre amministrazioni dello Stato nelle materie indicate e in tutti i casi di volta in volta indicati dal Ministro. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform