direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Buenos Aires la presentazione di un libro sugli aspetti psicologici dell’emigrazione in una prospettiva di genere

APPUNTAMENTI

All’IIC il 21 marzo Alicia Antonia Crosa parlerà di “Las Argentinias bajamos de los barcos” insieme alla scrittrice di origini calabresi Ida De Vincenzo

 

BUENOS AIRES – L’Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires ospiterà il 21 marzo alle ore 18.30 la presentazione del libro “Las Argentinias bajamos de los barcos” di Alicia Antonia Crosa, iniziativa organizzata in collaborazione con il Consolato generale d’Italia e a cui parteciperà l’autrice. Introduce Gabriel Monferato; interviene la scrittrice Ida De Vincenzo.

“Nessuno può attraversare la vita senza chiedersi quali siano le proprie origini – afferma l’autrice, ricordando come “gli argentini siano nella loro grande maggioranza figli di immigrati che, partendo da una situazione iniziale di perdita, si sono inseriti in una società stratificata in cui la donna ha continuato ad occupare la sua già storica posizione asimmetrica”. Nel libro si analizzano gli effetti psicologici di questa realtà in una prospettiva di genere.

Alicia Antonia Crosa è una scrittrice platense che vive a Buenos Aires. Psicoanalista, psicologa clinica e forense, professoressa universitaria di psicologa (UNLP), è autrice di vari libri sugli argomenti di sua competenza. Si occupa anche di violenza di genere.

Ida De Vincenzo ha una storia simile a quella di molte donne immigrate dalla Calabria. È nata a Cropalati, in provincia di Cosenza, e nonostante il passare degli anni nella casa dei suoi genitori si è sempre parlato della terra di origine e di cose inerenti alla famiglia calabrese. Da questa esperienza nasce il suo libro “Cropalati. Il mio paese, la mia nostalgia”. L’ingresso è libero. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform