direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Belgrado le Giornate della cultura italiana

CULTURA ITALIANA

Domani e mercoledì 11 aprile una serie di incontri organizzati da IIC e  KC Grad su musica e cultura italiana

 

BELGRADO – L’Istituto italiano di cultura di Belgrado e il KC Grad presentano le Giornate della cultura italiana, in programma domani, martedì 10 aprile e mercoledì 11, con una prima giornata dedicata alla musica alternativa italiana contemporanea, cui seguirà il tema della ricezione della cultura di massa italiana all’estero nella seconda metà del XX secolo.

Il KC Grad propone due eventi attraverso i quali il pubblico avrà modo di conoscere la scena jazz contemporanea e di riscoprire il successo della musica pop italiana nell’Europa Orientale nei decenni del secondo dopoguerra: il 10 aprile alle ore 21 il Sudoku Killer, gruppo sperimentale jazz / noise / psichedelico si esibirà per la prima volta a Belgrado e in questa occasione, dopo 6 anni, si riunirà di nuovo anche il Belgrade Noise Trio.

L’11 aprile alle ore 20 è prevista la proiezione del documentario “Italiani veri” che racconta la diffusione della musica italiana nei paesi dell’ex URSS. Il film si sviluppa attraverso interviste ai maggiori protagonisti di questo grande successo, a cantanti italiani e cantanti russi che hanno collaborato con loro, a esponenti della scena underground pietroburghese. Seguirà anche una discussione con il regista Marco Raffaini e con Francesca Rolandi.

L’IIC ospita l’11 aprile alle ore 17.30 la presentazione del libro “Con ventiquattromila baci. L’influenza della cultura di massa italiana in Jugoslavia (1955 – 1965)” di Francesca Rolandi. Il libro racconta l’influenza della cultura di massa italiana nella Jugoslavia socialista attraverso la musica, il cinema, la moda, la società dei consumi. Nel decennio di apertura della società jugoslava la cultura di massa italiana ha agito come un filtro, mediando tra i valori locali e i nuovi stimoli della modernizzazione. Oltre all’autrice, parteciperanno alla presentazione anche la prof.ssa Snežana Milinković, e il dott. Davide Scalmani, direttore dell’IIC. L’evento si svolge in italiano con traduzione simultanea in serbo. L’ingresso alla manifestazione è libero. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform