direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Torno Subito”, il bando della Regione Lazio che finanzia esperienze di studio o lavoro all’estero

POLITICHE PER I GIOVANI

Al via la quarta edizione

Il bando della Regione Lazio finanzia esperienze di studio o lavoro all’estero o in un’altra regione

 

ROMA – Presentata oggi la quarta edizione di “Torno Subito”, il bando della Regione Lazio che finanzia esperienze di studio o lavoro all’estero o in un’altra regione per giovani dai 18 ai 35 anni. “Si tratta – si sottolinea dagli uffici regionali – di uno strumento straordinario per dare a tutti l’opportunità di fare un’esperienza formativa e di vita, bella e utile, fuori dalla nostra regione. Con un solo impegno: tornare nel Lazio per mettere in pratica ciò che hanno appreso. Una scommessa e un’innovazione assoluta in Italia”.

1.800 progetti con 24 milioni di investimenti. Le novità dell’edizione 2017: una premialità per i residenti dei territori colpiti dal sisma del 2016 la linea progettuale ‘gusto’ (aperta anche ai diplomati) interamente dedicata al mondo della cucina e dell’enogastronomia. Una nuova opportunità in piena sintonia con la nostra strategia di valorizzazione dei prodotti e delle tipicità del Lazio.

Dalla Regione le cifre di “Torno Subito” in questi anni: “stanziati circa 80 milioni di euro delle risorse del fse; circa 4000 partecipanti delle edizioni 2014, 2015 e 2016. Solo nelle prime 2 edizioni più di 400 ragazzi hanno trovato un impiego lavorativo: circa un terzo dei ragazzi partiti hanno trovato un’occupazione. I dati – si sottolinea – confermano proprio l’utilità dell’investimento fatto sulle competenze dei ragazzi”.

“Anche quest’anno – ha detto il presidente del Lazio  Nicola Zingaretti – partiranno centinaia e centinaia di ragazzi grazie alla Regione ,per fare delle esperienze professionali o di studio all’estero e quest’anno con un grande testimonial lo chef Antonello Colonna apriamo al settore del gusto quindi agli istituti alberghieri e a chi nel settore vuole costruirsi una professione e questo è un bel modo per star vicino ai giovani”.  (Inform)

 

Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes