direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

XXI Settimana della lingua italiana nel mondo. A Teheran con Dante700 e Sciascia100

DIPLOMAZIA CULTURALE

TEHERAN (Iran) – Si sono concluse ieri in Iran le celebrazioni della XXI Settimana della lingua italiana nel mondo, dedicata al 700esimo anniversario della scomparsa di Dante Alighieri e al 100esimo anniversario della nascita di Leonardo Sciascia, con la premiazione delle studentesse iraniane delle Università di Teheran e Azad, vincitrici del Premio “Sui Passi di Dante”, e la proiezione del fumetto “Da Firenze al Paradiso”, realizzato dagli studenti della scuola italiana di Teheran  “Pietro Della Valle”.

All’evento celebrativo, svoltosi nel suggestivo giardino persiano della Residenza dell’Ambasciatore d’Italia a Teheran, Giuseppe Perrone, hanno partecipato rappresentanti della comunità accademica iraniana e degli studenti iraniani e stranieri che stanno apprendendo la lingua del Sommo Poeta.

Nel corso della cerimonia sono stati premiati gli studenti vincitori del Premio inedito “Sui passi di Dante”, ideato dall’Ambasciata italiana a Teheran e focalizzato sul tema dell’interpretazione del viaggio dantesco.

Per l’occasione è stato poi proiettato il video animato “Da Firenze al Paradiso”, prodotto dagli studenti del liceo della Scuola italiana di Teheran, che partendo da Firenze ripercorre in un itinerario ideale i luoghi più emblematici della Divina Commedia.

Gli alunni della scuola media e del liceo della Scuola hanno inoltre assistito a una lezione on-line dello scienziato e divulgatore Pierluigi Odifreddi sul tema “Dante e la matematica”. Gli alunni della scuola primaria hanno invece hanno partecipato al concorso grafico-pittorico “Il cammino di Dante” presieduto dal celebre artista iraniano Khosrow Khorshidi.

Della rassegna realizzata dall’Ambasciata italiana per la XXI Settimana della lingua italiana nel mondo hanno fatto infine parte una Lezione Sciasciana, con la partecipazione della Senatrice Emma Bonino, e le rappresentazioni cinematografiche delle opere di Sciascia “ll giorno della civetta” di Damiano Damiani (1968), e “Cadaveri eccellenti” di Francesco Rosi (1976), basato sul romanzo “Il contesto”, scritto da Sciascia nel 1971. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform