direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Voci dalla Farnesina”, dal 3 giugno il Fondo 394 di SIMEST è pronto a ricevere nuove domande : ripartono i finanziamenti agevolati per piccole e medie imprese

FARNESINA

 

ROMA – Nel decreto-legge “Sostegni Bis”, pubblicato lo scorso 25 maggio, sono presenti importanti novità che riguardano il Fondo 394, un fondo gestito da SIMEST in convenzione con il Ministero Affari Esteri e destinato ad erogare crediti agevolati a sostegno dell’internazionalizzazione. Con la nuova norma sono assegnati 1,2 miliardi di euro al Fondo 394 e 400 milioni per i cofinanziamenti a fondo perduto, nel quadro del regime speciale in tema di aiuti di Stato in vigore in UE fino a dicembre prossimo, complementare ai crediti agevolati del Fondo 394. A parlarne a “Voci dalla Farnesina” è il Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese del Maeci Lorenzo Angeloni. Con il Fondo 394 è possibile finanziare la partecipazione a fiere internazionali, studi di fattibilità per investimenti esteri, la formazione del personale e la realizzazione di strutture commerciali verso l’estero, l’accesso all’e-commerce, l’inserimento in azienda di personale specializzato nei processi di internazionalizzazione e digitalizzazione. Queste figure professionali sono quelle conosciute come temporary export manager, digital manager e innovation manager. E’ prevista in questa fase emergenziale una percentuale di cofinanziamento a fondo perduto fino al 25% dell’ammontare concesso al credito: misura non più prevista per le richieste di patrimonializzazione che potranno comunque continuare ad essere finanziate a credito agevolato. Le piccole e medie imprese possono quindi usufruire di uno strumento stabile ed efficace che ha riscosso gradimento negli ultimi due anni. Dal 3 giugno il Fondo 394 è dunque riaperto per ricevere nuove domande: per informazioni più dettagliate sulle modalità di accesso ai finanziamenti si rimanda al sito SIMEST. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform