direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Umbria, Museo Regionale dell’Emigrazione Pietro Conti: il 3 maggio inaugurazione del riallestimento

ITALIANI ALL’ESTERO

(Fonte immagine Facebook)

GUALDO TADINO (Perugia) – Umbria: il Museo Regionale dell’Emigrazione Pietro Conti. Centro Studi sull’Emigrazione Italiana, che ha sede a Gualdo Tadino, lo scorso 29 novembre ha compiuto venti anni dalla inaugurazione e venerdì 3 maggio – alle ore 10.00 a Palazzo del Podestà, Piazza Soprammuro – si appresta a tagliare il nastro per presentare il rinnovato allestimento, grazie al contributo della Regione, nell’ambito delle iniziative a favore degli umbri all’estero. “Per tutto il weekend, venerdì, sabato e domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, sarà  possibile visitare con ingresso libero lo spazio museale, godendo appieno – si sottolinea dal Museo – di un progetto che, nato per sottolineare il patrimonio storico, culturale ed umano legato al grande esodo migratorio che coinvolse l’Italia a partire dalla fine dell’Ottocento e che ha riguardato 27 milioni di partenze in meno di un secolo, oggi è fondamentale punto di riferimento negli studi e nella ricerca sul tema, con il suo Centro studi permanente e la collana editoriale “I quaderni del Museo dell’Emigrazione, luogo simbolo per l’intera regione, laboratorio didattico per le scuole di ogni ordine e grado”.  Realizzato con la tecnica delle proiezioni video, con gli esclusivi repertori delle Teche Rai e della Televisione della Svizzera Italiana, il Museo Regionale dell’Emigrazione Pietro Conti, intitolato al primo Presidente della Regione Umbria, coinvolge il visitatore in un emozionante percorso a ritroso: l’arrivo, il viaggio e la partenza. Documenti, immagini e racconti provenienti da tutte le regioni d’Italia. Un viaggio corale che ha per protagonista l’emigrante: gli addii, l’incontro e lo scontro con il paese straniero, la nostalgia, le gioie e i dolori quotidiani, l’integrazione nella nuova realtà, le sconfitte e le vittorie, il confronto e la riflessione con l’immigrazione di oggi. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.emigrazione.it (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform