direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Trentino e Israele: sei progetti

RICERCA APPLICATA

Decisione della Giunta della Provincia di Trento su proposta del presidente Alberto Pacher

Trentino e Israele: sei progetti

 

TRENTO – Sono sei le proposte progettuali ammesse alla seconda fase del “Bando n. 1/2012 – Progetti congiunti di ricerca applicata tra imprese operanti in provincia di Trento e nello Stato di Israele”. Il bando , valorizzando le collaborazioni già in corso da diversi anni sul piano scientifico, si propone di finanziare progetti congiunti di ricerca applicata tra imprese operanti sul territorio della provincia di Trento e imprese operanti nello Stato di Israele.
 

Il Bando prevede la suddivisione in due fasi della procedura di selezione e valutazione dei progetti.

La prima fase ha comportato la presentazione da parte delle imprese di proposte progettuali, mentre la seconda fase riguarda progetti di ricerca applicata redatti in coerenza con le proposte precedentemente ammesse.
 

La valutazione spetta ad un Comitato di Valutazione misto paritetico, che include un delegato della National Joint Commission on Industrial and Scientific Research and Development, nominato dal Ministero degli affari esteri italiano, come previsto dall’Accordo per la cooperazione nel campo della ricerca industriale tra la Provincia autonoma di Trento e lo Stato di Israele firmato il 27 marzo 2012 a Tel Aviv. Tale Accordo – il primo del suo genere firmato da Israele con una entità territoriale europea – ha costituito la premessa per l’attivazione del Bando n. 1/2012, che oltre a favorire ulteriori sviluppi della collaborazione con soggetti dell’innovazione e della ricerca israeliana potrà dare una rilevante e concreta opportunità alle imprese trentine, che avranno la possibilità di accedere a un sistema di conoscenze e di tecnologie tra le più avanzate al mondo. (Inform)
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform