direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Tournée del soprano Ilenia Lucci ad Algeri

XV SETTIMANA DELLA LINGUA ITALIANA NEL MONDO

“Le rêve musical”, organizzato dall’Ambasciata d’Italia e dall’Istituto Italiano di Cultura di Algeri

 

ALGERI – “L’italiano della musica, la musica dell’italiano”: questo è il tema della XV Settimana della Lingua Italiana nel mondo, evento che si è tenuto ad Algeri dal 18 al 24 ottobre, durante il quale il soprano marsicano Ilenia Lucci ed il pianista aquilano Carmine Colangeli – in arte duo “Il sogno vocale” – il 22 ottobre hanno tenuto un concerto, dal titolo “Le rêve musical”, organizzato dall’Ambasciata d’Italia e dall’Istituto di Cultura Italiana di Algeri, con la collaborazione dell’Istituto Nazionale Superiore di Musica di Algeri ed il sostegno dell’AIE- Associazione Italiani all’Estero e dell’AAA- Associazione Abruzzese in Algeria.

“Un programma lirico dove la bellezza e la forza espressiva della lingua italiana sono valorizzati in musica dalle più belle pagine dei grandi autori italiani d’Opera. Le fil rouge che lega il contenuto del concerto è il tema dell’amore espresso in modi diversi da Mascagni, Puccini, Verdi, Tosti”: così il soprano si è espressa sia nell’incontro  tenutosi, il 21 ottobre, nella sala polivalente dell’Istituto di Cultura, durante il quale ha spiegato ai presenti che la lingua di Dante, Boccaccio, Petrarca e D’Annunzio è l’incarnazione fonetica del più prezioso suono musicale, sia quando, in lingua francese, ha presentato il programma del concerto.

Un programma musicale molto elegante quello che i due artisti hanno proposto al pubblico della Sala Moughari- Boukhari nell’Istituto Nazionale Superiore di Musica di Algeri, alla presenza dell’ambasciatore Michele Giacomelli e consorte, del consigliere d’ambasciata Martin Brook, della dott.ssa Maria Battaglia, direttrice dell’Istituto di Cultura Italiano di Algeri, del direttore dell’Istituto Nazionale Superiore di Musica di Algeri e del conte Franco Santellocco Gargano, presidente dell’AIE- Associazione Italiani all’estero. Apprezzati non solo i brani vocali ma anche quelli per solo pianoforte, che sono stati anch’essi scelti con l’intenzione di tener conto del legame tra la musica e la lingua italiana.

Altro appuntamento quello che i due artisti hanno avuto la mattina del 22 ottobre nella Scuola Italiana Roma di Algeri, presieduta da Franco Santellocco, quando si sono esibiti davanti ai bambini, ai genitori e agli insegnanti eseguendo le più belle canzoni italiane e napoletane. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform