direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Speciale Community”, storie di emigrazione passata e presente nel settimanale di Rai Italia

ITALIANI ALL’ESTERO

ROMA – Gli italiani nel mondo: storie di emigrazione passata e presente.  In onda su Rai Italia “Speciale Community”, settimanale pensato per raccontare gli italiani nel mondo e fare da ponte tra le comunità italiane sparse nei diversi paesi e tra loro e la madrepatria.

Su Rai Italia 1 (Americhe): New York/Toronto venerdì 9 marzo h20.30; Buenos Aires venerdì 9 marzo h22.30; San Paolo venerdì 9 marzo h23.30. Su Rai Italia 2 (Australia – Asia): Pechino/Perth sabato 10 marzo h18.00; Sydney sabato 10 marzo h21.00. Su  Rai Italia 3 (Africa): Johannesburg sabato 10 marzo h00.15; h12.15

Storie di emigrazione per fornire altrettante risposte alle mille domande: chi sono gli emigrati, perché hanno lasciato il nostro paese, come se la passano,  hanno raggiunto il loro obiettivo oppure sono ancora alla ricerca di un sogno da realizzare? E ancora: se ne sono andati per sempre o ritorneranno dopo un’esperienza di lavoro o di sperimentazione all’estero? Si sono integrati nel nuovo paese? Quanto hanno conservato della loro italianità?

Sono tutte storie di vita, di impegno, di sentimenti. A volte di successo, a volte meno. A volte di fatica, sudore e sconforto, altre volte di grande fortuna e realizzazione professionale. A volte di grandi soddisfazioni e felicità, altre volte di insicurezza e nostalgia.

Le storie in questa puntata:

San Francisco (Usa)

Gianrico Pierucci è un detective della Homicide di San Francisco. Si occupa di quei casi considerati irrisolti. Dopo una giornata passata con lui sulle strade della California, si va a visitare i suoi genitori che ancora oggi fanno il vino come fossero ancora in Italia.

New York (Usa)

L’avvocato penalista Germana Giordano si occupa di casi penali a livello statale e federale per la città di NY. La incontriamo insieme al suo socio, Dom Savatta.

Riga (Lettonia)

Roberto Meloni, sardo di Sassari è l’italiano più conosciuto a Riga. Ex insegnante di italiano in un liceo, una decina di anni fa è stato in un talent show in Lettonia dove è arrivato in finale. Ora fa il presentatore televisivo e il cantante professionista. Ha vinto due volte l’European Contest Canoro, partecipando come cantante lettone.  Conduce una trasmissione di cucina quotidiana.

Osaka (Giappone)

L’editore musicale Edmondo Filippini, musicologo, dopo anni trascorsi sui libri ha deciso di fondare una casa editrice musicale nella città di Osaka.

Bogotà (Colombia)

Roberto Violi. Emigrato da bambino negli anni 40, prima della guerra, è arrivato nel porto di Barranquilla dove sbarcavano i migranti il passato secolo per poi andare nelle varie destinazioni del paese. Si è poi trasferito a Bogotà dove vive tuttora con la moglie, ricordando il suo passato di “cantante di serenate”.

Mar del Plata (Argentina)

Veniero Cianchelli nato a Asmara in Eritrea, dopo aver lasciato l’Africa è andato con la famiglia di origine umbra a San Giacomo di Spoleto. Da qui dopo qualche anno emigrarono in Argentina a Mar del Plata, ma l’Umbria è rimasta viva nel suo cuore.

Toronto (Canada)

Massimiliano Fuksas l’archistar a un convegno che si è tenuto a Toronto. Per i telespettatori di Rai Italia racconta la sua visione dell’architettura e i suoi progetti futuri.

L’Avana (Cuba)

Alfredo Cannatello, fotografo pubblicitario e non solo molto stimato a Cuba. Ha inaugurato La Settimana Della Cultura Italiana con una sua esposizione su un quartiere dell’Avana, creato all’inizio del ‘900 da un italiano, Pogolotti, da cui il quartiere prende nome. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform