direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Spagna, missione istituzionale a Granada dell’Ambasciatore Guariglia. Incontri al Municipio e all’Università

RETE DIPLOMATICA

 

Nella città andalusa vivono 3mila italiani. Granada è  anche la città spagnola che, assieme a Salamanca, accoglie ogni anno il maggior numero di studenti Erasmus italiani

 

MADRID  – L’Ambasciatore d’Italia in Spagna, Riccardo Guariglia, ha compiuto una visita istituzionale a Granada, nella regione meridionale dell’Andalusia.

Accompagnato dal Console Onorario Marcello Memoli, Guariglia ha dapprima incontrato il Sindaco della città, Luis Salvador, che ha tenuto ad evidenziare quanto l’Italia sia apprezzata nell’importante metropoli andalusa, ricordando che vi vivono circa 3mila italiani e che sono diverse migliaia i connazionali che in tempi normali vi giungono per turismo. Al centro del colloquio – oltre a possibili nuove cooperazioni tra l’Italia e la città di Granada –  anche la candidatura della città andalusa a capitale europea della cultura per il 2031 e i numerosi progetti ad essa collegati, in ambito culturale, turistico, scientifico e tecnologico, cui il Sindaco spera che entità italiane potranno associarsi.

A seguire, l’Ambasciatore si è recato all’Università di Granada, dove la Farnesina sostiene una cattedra di Filologia italiana nell’ambito della strategia di diplomazia culturale. Qui ha incontrato la Direttrice del Dipartimento di Filologia, María Dolores Valencia, titolare della cattedra d’italiano attualmente seguita da 1160 studenti, e la Lettrice di italiano Marina Russo, assegnata dal MAECI a sostegno della cattedra. Nel corso dell’incontro sono stati discussi possibili programmi per rafforzare l’insegnamento dell’italiano e alcune iniziative che potranno essere realizzate congiuntamente in occasione del settimo centenario della morte di Dante.

Da ultimo, Guariglia ha avuto un incontro con la Rettrice dell’Università, Pilar Aranda, che ha espresso grande apprezzamento per l’attenzione che il Ministero degli Esteri italiano riserva alla sua Università e con cui ha discusso degli intensissimi scambi studenteschi che sussistono con Atenei di numerose regioni italiane, dal nord a sud ivi incluse Sicilia e Sardegna, e dei numerosi accordi che legano l’Università andalusa a praticamente tutti i principali Atenei italiani. L’Ambasciatore e la Rettrice hanno anche evocato nuove possibili forme di collaborazioni con l’intero sistema Italia in Spagna. Granada è la città spagnola che, assieme a Salamanca, accoglie ogni anno il maggior numero di studenti Erasmus italiani. Secondo i dati dell’ateneo di Granada, è anche la città da cui parte ogni anno il maggior numero di studenti Erasmus spagnoli diretti verso l’Italia.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform