direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Si svolge oggi il webinar “Il ruolo dei territori per lo sviluppo del Turismo delle radici”

ITALIANI ALL’ESTERO

Nel corso dell’incontro viene presentata una ricerca scientifica sul tema avviata con il supporto del Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale – DGIT

ROMA – Si svolge oggi, mercoledì 27 gennaio, dalle ore 16, in modalità telematica, il workshop intitolato “Il ruolo dei territori per lo sviluppo del Turismo delle radici”, appuntamento a carattere internazionale che prevede la presentazione di una ricerca scientifica sul tema a cura della prof.ssa Sonia Ferrari e della dott.ssa Tiziana Nicotera dell’Università della Calabria. La ricerca è stata avviata con il supporto del Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale – DGIT, che attraverso tavoli tecnici di coordinamento e progetti è impegnato nella valorizzazione e nello sviluppo di questa importante forma di turismo. Lo studio ha un carattere internazionale e coinvolge prestigiosi partner, non solo accademici, come l’Università di Mar del Plata e l’Università degli Studi di Torino, ma anche associazioni e organismi come l’Unpli e quindi le Pro Loco, partendo dalla Calabria come territorio ospitale ed accogliente.

I turisti delle radici si recano nel proprio paese d’origine con l’intento di conoscere cultura e tradizioni della patria dei propri antenati e di rafforzare il legame con questo luogo, dove desiderano sentirsi a casa. Sposando il progetto di ricerca, l’Unpli Calabria, attraverso le Pro Loco, ha stilato un protocollo d’intesa con il Dipartimento di Scienze Giuridiche e Aziendali dell’Università della Calabria relativo al Turismo delle radici. L’impegno delle Pro Loco funzionale alla ricerca è quello di sensibilizzare i residenti su questo importante tema, elaborare per ogni territorio coinvolto un censimento legato al patrimonio immateriale (usi, costumi e tradizioni ), documentare, attraverso interviste, repertori fotografici e documenti, le partenze di familiari ed i relativi  arrivi, fino alla costruzione di itinerari delle radici.

Nella ricerca un ruolo cruciale dovrà essere rivestito dai Comuni, punto di partenza e di ritorno di tantissimi emigrati calabresi e dei loro discendenti. Oltre alle due referenti della ricerca scientifica, Sonia Ferrari e Tiziana Nicotera,  al presidente Unpli Cosenza, Antonello Grosso Lavalle e al presidente Unpli Calabria, Filippo Capellupo, partecipano al webinar il consigliere del DGIT Giovanni Maria De Vita, il giornalista de Il Sole 24 ore Claudio Visentin, Vittorio Andreoli, CEO di lavorareincalabria.it, i sindaci dei comuni di San Giovanni in Fiore (Cs), Rosaria Succurro, Roccella Jonica (Rc), Vittorio Zito, Mangone (Cs), Orazio Berardi, e il presidente del Consiglio del Comune di Belvedere M. (CS), Vincenzo Carrozzino.

L’evento sarà trasmesso in diretta Facebook sulla pagina https://www.facebook.com/lavorareincalabria.it/ e sul canale Youtube “Lavorare in Calabria”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform