direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Sesta edizione delle “Olimpiadi di Italiano”, iscrizioni entro il 12 gennaio 2016

SCUOLE IN ITALIA E ALL’ESTERO

Ministero Istruzione,Università e Ricerca in collaborazione con collaborazione con Ministero gli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale

 

 

 

ROMA – Indetta dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca la sesta edizione delle Olimpiadi di Italiano. La competizione è inserita nel Programma annuale di valorizzazione delle eccellenze per l’anno scolastico  2015-16 del Ministero.

Le Olimpiadi sono gare individuali rivolte alle studentesse e agli studenti degli istituti secondari di secondo grado italiani, statali e paritari, delle scuole italiane all’estero di pari grado, delle sezioni italiane funzionanti in scuole straniere e internazionali all’estero, e delle scuole straniere in Italia.

La manifestazione  si svolge con il Patrocinio e il supporto organizzativo del Comune di Firenze, in collaborazione con il Ministero per gli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e gli Uffici Scolastici Regionali, con la collaborazione scientifica dell’Accademia della Crusca, dell’Associazione per la storia della lingua italiana (ASLI), dell’Associazione degli Italianisti (ADI), con la partecipazione di Rai Radio3, di Rai Cultura e del Premio Campiello Giovani.

La competizione si colloca, nella sua fase finale, nell’ambito delle “Giornate della lingua italiana”,  iniziativa di valorizzazione della lingua e della letteratura italiane .Le Olimpiadi di Italiano si propongono di : “incentivare e approfondire lo studio della lingua italiana, elemento essenziale della formazione culturale di ogni studente e base indispensabile per l’acquisizione e la crescita di tutte le conoscenze e le competenze;  sollecitare in tutti gli studenti l’interesse e la motivazione a migliorare la padronanza della lingua italiana;  promuovere e valorizzare il merito, tra gli studenti, nell’ambito delle competenze linguistiche in Italiano”. Le gare sono distinte nelle categorie junior, senior, junior estero, senior estero.

Lo svolgimento delle Olimpiadi per le scuole italiane in Italia (categorie junior e senior) si articola in tre fasi: 1. Gare di istituto: giovedì 21 gennaio e venerdì 22 gennaio 2016; 2. Gare semifinali: venerdì 19 febbraio 2016;3. Finale nazionale: venerdì 18 marzo 2016.

Per le scuole italiane all’estero, per le sezioni italiane presso scuole straniere e internazionali all’estero e per le scuole straniere in Italia, la selezione dei finalisti (categorie junior estero e senior estero) avverrà in un’unica fase, coincidente con la data delle semifinali, fissata per il giorno venerdì 19 febbraio 2016, salvo eventuali necessità di adattamenti, che saranno concordati con il MAECI, anche tenendo conto delle differenze di fuso orario e di particolari esigenze poste dai diversi calendari scolastici.

Le scuole che intendono far partecipare alle Olimpiadi le proprie allieve e i propri allievi individuano tra i docenti un Referente d’istituto che, a partire dal 6 ottobre 2015 ed entro il 12 gennaio 2016, iscrive sul sito www.olimpiadi-italiano.it  la propria scuola e comunica l’avvenuta iscrizione al Referente regionale. Il Referente regionale è nominato da ciascun Ufficio Scolastico Regionale, che ne trasmette il nome al Ministero dell’Istruzione – Direzione  Generale per gli Ordinamenti scolastici, all’indirizzo paolo.corbucci@istruzione.it . I nomi di tutti i Referenti regionali saranno disponibili nel sito delle Olimpiadi.

Ogni Istituto, ad esclusione delle scuole italiane all’estero, può effettuare tante iscrizioni quante sono le aree formative – liceale, tecnica e professionale – presenti al proprio interno; in tal caso ciascuna delle tre aree va iscritta separatamente da un proprio referente (uno stesso docente può eventualmente essere referente di più aree). Sarà poi cura del referente iscrivere gli studenti specificando per ognuno di essi i dati personali necessari. Le scuole italiane all’estero, le sezioni italiane presso scuole straniere e internazionali all’estero e le scuole straniere in Italia possono effettuare una sola iscrizione, che eventualmente può comprendere più aree formative (v. Regolamento . http://www.olimpiadi-italiano.it/documenti/2016/Regolamento-Olimpiadi-Italiano-2015_16.pdf ) (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform