direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Semestre europeo, Pacchetto d’autunno: costruire un’economia al servizio delle persone e del pianeta

COMMISSIONE EUROPEA

 

Paolo Gentiloni: “Una delle mie priorità assolute nel primo anno di mandato sarà integrare nel semestre europeo gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Onu. Fondamentale che questo importante cambio di rotta della politica economica europea vada a buon fine”

 

STRASBURGO – La Commissione von der Leyen ha inaugurato ieri un nuovo ciclo del semestre europeo, il primo del suo mandato, presentando una strategia di crescita ambiziosa e completamente rinnovata che punta sulla promozione della sostenibilità competitiva per costruire un’economia al servizio delle persone e del pianeta.

La strategia annuale di crescita sostenibile, che concretizza la visione esposta dalla presidente Ursula von der Leyen nei suoi orientamenti politici, detta la linea dell’UE in materia di politiche economiche e occupazionali. Essa fa della sostenibilità e dell’inclusione sociale la colonna portante delle politiche economiche, coerentemente con le priorità sancite nel Green Deal europeo, la nuova strategia di crescita della Commissione. La strategia mira a garantire che l’Europa continui a essere patria dei sistemi di protezione sociale più avanzati al mondo, diventi il primo continente a impatto climatico zero e costituisca un centro dinamico di innovazione e imprenditoria competitiva. Darà all’Europa gli strumenti di cui ha bisogno per perseguire obiettivi più ambiziosi in termini di equità sociale e prosperità. Più in generale, la strategia di crescita sostenibile aiuterà l’UE e i suoi Stati membri a realizzare gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, che la Commissione integra per la prima volta nel semestre europeo.

Il pacchetto  è stato illustrato in conferenza stampa a Strasburgo dal commissario per l’Economia Paolo Gentiloni, dal vicepresidente vicepresidente esecutivo per Un’economia al servizio delle persone Vladis Dombrovski e dal commissario per il Lavoro e i diritti sociali Nicolas Schmit

“Da oggi – ha affermato Gentiloni – la transizione climatica è al centro della nostra governance economica: quando diciamo che il Green Deal europeo è la nuova strategia di crescita per l’Europa, non sono solo parole. Una delle mie priorità assolute nel primo anno di mandato sarà integrare nel semestre europeo gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’ONU. È fondamentale che questo importante cambio di rotta della politica economica europea vada a buon fine”.(Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform