direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Sarà virtuale il 32° Gala annuale “National Education & Leadership Awards” della Sons of Italy Foundation

ASSOCIAZIONI

WASHINGTON – La Sons of Italy Foundation (SIF), braccio filantropico dell’Order Sons and Daughters of Italy in America (OSDIA), conosciuto anche come Ordine dei Figli d’Italia in America, celebrerà  il prossimo 28 maggio in forma virtuale il suo 32° Gala annuale National Education & Leadership Awards (NELA).

Sarà l’attore italoamericano Joe Mantegna, per il 18° anno consecutivo, il maestro delle cerimonie del NELA Gala che, quest’anno vedrà nella qualità di chairman onorario il generale dell’Esercito degli Stati Uniti in pensione, Peter W. Chiarelli.

Nel corso dell’evento, la Sons of Italy Foundation assegnerà oltre 75.000 dollari in borse di studio e presenterà la sua donazione di 20.000 dollari al programma Help Our Military Heroes. Verrà inoltre assegnato un riconoscimento alle donazioni, effettuate nel corso dell’anno, a diverse cause importanti, tra cui 15.000 dollari alla V Foundation for Cancer Research e 10.000 dollari alla Ronald McDonald House di New York. La famiglia Polo sarà premiata con il National Education & Leadership Award. Gli altri premiati saranno l’imprenditrice di moda Yolanda Cellucci (Excellence for Business Award), Bob e Lisa Tramontano (Humanitarian Award), e l’ingegnere Joseph Mele (Lifetime Achievement Award).

Negli anni passati il NELA Gala della Sons of Italy Foundation – si legge nella nota diffusa dall’organizzazione in proposito – ha raccolto milioni di dollari per cause meritevoli ed ha premiato molti personaggi illustri. Tra essi anche i presidenti degli Stati Uniti Bill Clinton e George W. Bush, il presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano, i giudici della Corte Suprema degli Stati Uniti Antonin Scalia e Samuel Alito, l’ex segretario alla difesa Leon Panetta, l’amministratore delegato della Fiat Sergio Marchionne, i luminari della scienza e della medicina Dr. Anthony Fauci, Dr. Robert Gallo e Dr. Michael Sofia; artisti del calibro di Frank Sinatra, Tony Bennett, Annette Funicello e Gary Sinise e leggende dello sport quali Mario Andretti, Geno Auriemma e Tommy Lasorda.

L’Order Sons and Daughters of Italy in America (OSDIA) è stato fondato come Ordine dei Figli d’Italia in America nel 1905 da un medico italiano, il Dr. Vincenzo Sellaro, a New York. L’OSDIA conta oggi 600mila iscritti in tutto il Nord America ed è tra le organizzazioni che rappresentano gli oltre 26 milioni di cittadini italo-americani. Dal 2019 è presente anche in Italia con il “Capitolo di Roma” (osiaroma.altervista.org), la prima unità territoriale costituita fuori dal territorio nordamericano nei suoi 115 anni di storia. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform