direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Salvatore Adamo e Vinicio Capossela a “Migrazioni: da Marcinelle a Lampedusa. Capire la nostra storia per guardare al futuro”

SENATO DELLA REPUBBLICA

La rassegna è organizzata dal Comitato per le questioni degli italiani all’estero

 

Domani 1° dicembre lo chansonnier italo belga Salvatore Adamo presenterà il suo romanzo “La notte… l’attesa” insieme al cantautore e scrittore Vinicio Capossela

 

ROMA – Domani 1° dicembre, alle ore 12:30, presso la sala Atti parlamentari della biblioteca del Senato, nell’ambito della Rassegna “Migrazioni: da Marcinelle a Lampedusa. Capire la nostra storia per guardare al futuro”, organizzata dal Comitato per le questioni degli italiani all’estero del Senato, Salvatore Adamo,noto chansonnier italo belga, presenterà il suo romanzo “La notte… l’attesa” (Fazi editore), insieme a Vinicio Capossela, cantautore e scrittore, la cui opera è attraversata dal tema delle migrazioni.

All’incontro parteciperanno Claudio Micheloni, presidente del Comitato per le questioni degli italiani all’estero del Senato, Vincenzo Amendola, sottosegretario di Stato per gli affari esteri e la cooperazione internazionale, Vito Rosario Petrocelli, vice presidente del Comitato per le questioni degli italiani all’estero e Carlo Paris, direttore Rai.

Salvatore Adamo, cantante amato in tutto il mondo, con all’attivo più di 100 milioni di dischi venduti e conosciuto in Italia per “Cade la neve” e “Perduto amore”, è figlio di minatore. Nato a Comiso (Sicilia), si trasferisce giovanissimo in Belgio con la famiglia. Riesce già nei primi anni Sessanta a emergere come cantautore e diventa ben presto una celebrità in tutto il mondo. “La notte… l’attesa” è il suo primo romanzo, che ha come protagonista Julien, un “rital”, ovvero figlio di emigrati italiani in Belgio. Le sue vicende si intrecciano con i ricordi dell’infanzia italiana e si passa dalla descrizione di un Belgio brumoso, in cui la polvere di carbone sembra avere coperto ogni cosa, a una Sicilia inondata di sole.

Vinicio Capossela, cantautore, poeta, scrittore, è nato ad Hannover (Germania) il 14 dicembre 1965. Il suo ultimo album di studio è “Canzoni della Cupa”, diviso in due lati (Polvere e Ombra). “Il paese dei Coppoloni” (Feltrinelli), finalista del premio Strega 2015, è il suo quarto romanzo . (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform