direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Riunione dell’Ufficio di Presidenza della Fusie

FUSIE
Si è riunito l’Ufficio di Presidenza della Federazione Unitaria della Stampa Italiana all’Estero
ROMA – L’ufficio di Presidenza della FUSIE – Federazione Unitaria della Stampa Italiana all’Estero si è riunito oggi a Roma, con la partecipazione del presidente Cretti, del vice presidente Prencipe e del segretario generale Della Noce per fare il punto su una serie di problematiche che interessano la testate italiane all’estero, anche alla luce dei recenti colloqui intercorsi con il Dipartimento Editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri. 
Nel corso di tali colloqui sono stati compiuti ulteriori e soddisfacenti passi avanti nel quadro delle consultazioni avviate dal Dipartimento sul testo del nuovo regolamento di attuazione dell’art 1bis del decreto legge 18 maggio 2012 n.63, convertito con Legge 16.07.2012 n.103. Passi avanti che consentiranno in tempi brevi l’arrivo del provvedimento all’esame del Consiglio dei Ministri. 
E’ stato, inoltre, preso atto con soddisfazione che, come ha più volte richiesto la nostra Federazione, è stato assicurato da parte della Presidenza del Consiglio l’impegno a convocare entro la seconda decade di marzo la Commissione che dovrà deliberare sui contributi relativi all’anno 2011. 
Tra le tematiche organizzative, è stata fatta anche una valutazione della campagna di tesseramento 2012, appena conclusa, i cui risultati sono stati giudicati soddisfacenti, così come molto incoraggiante è stato valutato l’impatto degli iscritti con il sito internet della FUSIE ( www.fusie.it). Tra i progetti, nelle prospettive del 2013, è stata inserita l’eventuale organizzazione di un convegno di studi sul tema dell’informazione on-line. 
Infine, l’ufficio di presidenza della FUSIE ha valutato molto positivamente il contributo determinante delle testate periodiche italiane all’estero fornito, in occasione della consultazione elettorale appena conclusasi, per un’informazione capillare, pluralistica e tempestiva ai circa 3,5 milioni di elettori italiane residenti all’estero. (Inform)
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform