direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Resilient”, le foto di Marco Gualazzini in mostra all’Istituto Italiano di Cultura di Praga

CULTURA

 

PRAGA – Da oggi fino al 5 gennaio 2023 l’Istituto Italiano di Cultura di Praga ospita la mostra “Resilient” del fotografo Marco Gualazzini, di cui vengono proposte 53 foto di medie e grandi dimensioni che narrano i viaggi del fotografo nei Paesi africani, denunciando le privazioni dei diritti umani fondamentali di cui le popolazioni locali soffrono. Durante la rassegna sarà inoltre proiettato un video documentario sull’attività di Gualazzini in Africa prodotto dalla società Small Boss, con la regia di Stefano Cattini; una ulteriore testimonianza di una professione che lo stesso fotografo definisce svolta “sempre in punta di piedi”, provando il massimo rispetto per la sofferenza e il dolore che sono la “normalità” in questa parte del mondo.  Un’anteprima dell’esposizione, con un numero ridotto di opere, si è tenuta dal 21 novembre al 9 dicembre negli spazi della Camera dei Deputati della Repubblica Ceca grazie al sostegno del deputato Vojtěch Munzar, presidente del Gruppo interparlamentare di amicizia tra Repubblica Ceca e Italia.

Marco Gualazzini, vincitore nel 2019 del World Press Photo, inizia la sua carriera di fotografo nel 2004, con il quotidiano della sua città natale, la Gazzetta di Parma. Prima di focalizzarsi sul continente africano, i suoi reportage fotografici hanno riguardato la microfinanza in India, la libertà di espressione in Myanmar e la discriminazione delle minoranze in Pakistan.

Promossa dalla fondazione Eleutheria, in collaborazione con l’Istituto, la mostra è curata dal presidente della fondazione, Francesco Augusto Razetto, e dal vice presidente, Ottaviano Maria Razetto, con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia a Praga, del Ministero della Cultura della Repubblica Ceca, del Municipio di Praga 1, del Comites della Repubblica Ceca, della Camera di Commercio e dell’Industria Italo-Ceca e dell’associazione culturale Parma Palatina. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform