direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Regione Sardegna, Assessore Zedda:  “Mondo dell’emigrazione, risorsa strategica per promuovere e attuare azioni virtuose e positive per gestire la ripresa”

ITALIANI ALL’ESTERO

Il saluto ai corregionali nel numero di giugno de “Il Messaggero Sardo”

 

Conferenza Internazionale dell’Emigrazione all’interno dell’annuale Job Meeting quest’anno dedicato a ‘Lavoro&Ripresa’

 

CAGLIARI – “Intendo investire molto sul mondo dell’emigrazione considerandola una risorsa strategica per promuovere e attuare azioni virtuose e positive per gestire la ripresa”: così  Alessandra Zedda, Assessore  del  Lavoro,  Formazione  Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale  della Regione Autonoma della Sardegna, nel saluto alle conterranee e ai conterranei in Italia e all’estero, pubblicato sul numero di giugno de “Il Messaggero Sardo” con il titolo “Coinvolgere gli emigrati nelle scelte per la ripresa”. A loro  Zedda rivolge “con piacere e sincero affetto il mio pensiero mentre ci accingiamo ad affrontare una fase difficile di ripresa, di risalita, di ricostruzione” dicendosi “convinta che, come  nel dopoguerra,  l’azione più delicata sarà quella orientata a ricomporre relazioni, incontri, esperienze e soprattutto la condivisione di idee, progetti e iniziative per accompagnare il dopo-emergenza Covid19”. “Come Amministrazione regionale – sottolinea Zedda  – non ci siamo fermati, abbiamo cercato di fare del nostro meglio per sostenere le comunità degli emigrati, consapevole che si poteva fare di più, ma al tempo stesso fortemente convinta di aver posto sempre come riferimento la per-sona, nella sua integralità, insieme ai suoi bisogni e alle sue esigenze”.

Zedda ricorda come “anche il nostro mondo dell’emigrazione” abbia “pagato un tributo importante in conseguenza della pandemia: tante amiche e tanti amici ci hanno lasciati, altri ancora ne vivono gli effetti sia a livello sanitario che economico”. “Sono esperienze che lasciano il segno e costituiscono per noi il monito a proseguire nella scia della prossimità e della vicinanze, perché nessuno sia lasciato solo e abbandonato. Al tempo stesso – prosegue  – abbiamo assistito a commoventi gare di solidarietà, alla messa in campo di servizi a favore delle tante persone in difficoltà. Ancora una volta le nostre comunità sono state preziosi e apprezzati punti di riferimento nei diversi territori che li hanno accolti”. Ed è a questo proposito che “confermo quanto già detto nei nostri precedenti incontri: intendo investire molto sul mondo dell’emigrazione considerandola una risorsa strategica per promuovere e attuare azioni virtuose e positive per gestire la ripresa. Non a caso intendo promuovere – annuncia  Zedda – la Conferenza Internazionale dell’Emigrazione, situata all’interno dell’annuale Job Meeting quest’anno dedicato a ‘Lavoro&Ripresa’”. “Credo molto – continua l’assessore –  nelle potenzialità delle nostre comunità di sardi in Italia e all’estero e al grande contributo che possono offrire in termini di creatività, coinvolgimento, partecipazione, imprenditorialità e sviluppo, canalizzando quella forza che ha sempre distinto chi, per scelta o necessità, ha deciso di lasciare la nostra Isola senza abbandonare la sardità e i valori più profondi della nostra identità. Ci incontreremo presto, speriamo anche in presenza, per costruire i contenuti e le proposte che saranno oggetto della nostra Conferenza e per individuare i percorsi più adatti per conferire alla realtà dell’emigrazione un carattere sempre più innovativo e al passo con i tempi e soprattutto rispondente alle sfide che l’attuale situazione comporta. Tutto questo sarà possibile solo se sapremo farlo insieme, come ci ricorda papa Francesco: “Da una crisi non si esce come prima. O si diventa migliori o si diventa peggiori. Dipende da noi”. Noi vogliamo essere migliori, per offrire soprattutto alle giovani generazioni una concreta opportunità di rilancio del nostro sistema sociale ed economico. È con questa speranza che abbraccio ognuna e ognuno di voi insieme alle vostre famiglie e ai vostri associati, con l’impegno di continuare a resistere per il bene della nostra gente e della nostra terra. Fortza Paris!”, conclude l’assessore Zedda. (Inform)

 

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform