direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Regione Lazio: ricordare significa rendere giustizia a chi morì solo perché italiano

GIORNO DEL RICORDO

 

ROMA – Ogni anno, il 10 febbraio si commemora il Giorno del Ricordo. Un giorno dedicato all’esodo istriano, fiumano e dalmata, agli italiani che tra la fine della Seconda Guerra Mondiale e il 1956 hanno abbandonato le loro case e i loro beni, e con poche valige lasciarono per sempre l’Istria.

In occasione del Giorno del Ricordo il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha partecipato alle celebrazioni in onore delle vittime delle foibe e in ricordo dell’esodo degli istriani, fiumani e dalmati che nel secondo dopoguerra abbandonarono le loro case e i loro beni. Zingaretti ha visitato i monumenti del Quartiere Giuliano Dalmata e poi il Museo di Fiume.

“Ho voluto partecipare alle celebrazioni ed essere presente e testimoniare a nome di tutti il ricordo delle vittime. Grazie alle associazioni: se non fosse stato per il loro impegno, sicuramente questa sarebbe stata una pagina dimenticata della storia d’Italia. Invece siamo arrivati a una scrittura vera della storia d’Italia –parole del presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: ora il silenzio è rotto: oggi non è solo un tema per gli storici. È stata una crescita civile della nostra storia, senza paura di guardare anche negli angoli più oscuri. Noi abbiamo il dovere di non far sì che le Giornate non durino un giorno e poi vengano dimenticate gli altri 364. Abbiamo tentato di dare una mano alla Casa del Ricordo, siamo a disposizione per la valorizzazione del materiale documentario”- ha detto ancora Zingaretti. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform