direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Punto Italia: al Piccolo Festival delle Spartenze l’intervento della consigliera Cgie Maria Chiara Prodi

ITALIANI ALL’ESTERO

CROPALATI (Cosenza ) – All’evento Punto Italia del Piccolo Festival delle Spartenze 2020, in diretta web da Santa Maria ad Gruttam moderata dal ricercatore Giuseppe Sommario, è intervenuta la consigliera Cgie, presidente della Commissione Nuove Migrazioni e Generazioni Nuove, Maria Chiara Prodi, sottolineando come il nome stesso della Commissione presieduta delinei la complessità di un fenomeno come quello dell’emigrazione italiana nel mondo. “Il fenomeno delle nuove migrazioni è molto diversificato e ampio anche dal punto di vista quantitativo. Il termine ‘generazioni nuove’ recupera inoltre tutta l’energia dei giovani italo-discendenti e delle famiglie che sono emigrate. Quello che stiamo sperimentando, anche con questa maratona virtuale, è proprio l’idea multisituata di casa ossia dei luoghi che teniamo nel cuore, riuscendo a vivere questa cittadinanza del mondo incarnandola nei legami: questo grazie alla capacità di realizzare ponti dai quali nascono amicizie e progetti”, ha commentato Prodi parlando poi dell’esperienza del Seminario di Palermo del 2019. “E’ stato uno dei momenti più alti della nostra Commissione e di tutto il Cgie che l’ha voluto fortemente: il Seminario di Palermo è stata un’esperienza che ha permesso di mettere insieme tanti giovani sparsi nel mondo, accomunati dalla cittadinanza italiana. E’ stata un’esperienza che ci ha cambiati, facendoci scoprire cosa sia possibile fare e quali possano essere gli orizzonti della progettualità giovanile senza barriere”, ha aggiunto Prodi esortando a prendere in mano il futuro. “Penso che per tutti noi italiani all’estero sia il momento di una riscossa e dobbiamo essere protagonisti. Ci siamo spesso chiesti se questo protagonismo ce lo debbano dare gli altri oppure se ce lo dobbiamo prendere noi: è tempo di rompere gli indugi e prendercelo senz’altro. I ragazzi del Seminario di Palermo già lo sanno: dal 13 settembre partiranno dei seminari o webinar di formazione per diffondere il know-how della militanza italiana estera, perché nel 2021 ci saranno le elezioni per il rinnovo degli organi di rappresentanza, Comites e Cgie. Le nostre radici vanno innaffiate con l’acqua della progettualità per renderle rigogliose”, ha concluso Prodi. (Simone Sperduto/Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform