direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Pugliesi nel mondo: “Festa del Ritorno” a Bisceglie

ITALIANI ALL’ESTERO
Terza edizione dal 5 al 9 agosto
Pugliesi nel mondo: “Festa del Ritorno” a Bisceglie

BISCEGLIE (Barletta-Andria-Trani) – Dal 5 al 9 agosto si terrà a Bisceglie la terza edizione della “Festa del Ritorno”. Cinque giorni di iniziative dedicate ai biscegliesi emigrati, a cura del Comune e dell’associazione culturale Centro Studi Biscegliese con la collaborazione dell’associazione Arpugliesi. Con le radici ben piantate nel futuro, la “Festa del Ritorno” nasce per rendere evento una virtù tutta pugliese: quella dell’accoglienza, del saper spezzare il pane in due e farlo con piacere. Parole d’ordine, quindi, condivisione e ospitalità, per una carrellata di emozioni che vanno oltre il semplice concetto di turismo.
L’edizione 2013 della manifestazione si colora anche di effetti speciali, grazie alla presenza di una guest star della pugliesità, che della sua condizione di migrante ha fatto un’esperienza di vero successo. Si tratta di Albano Carrisi, il cantautore di Cellino San Marco partito per Milano a 17 anni in cerca di lavoro e diventato famoso grazie alle sue doti di manager di se stesso.
Quanto al programma della festa, si partirà, lunedì 5 agosto, dalle visite guidate alla riscoperta del Borgo Antico, il tour si chiuderà nei pressi del porto turistico con un fresco aperitivo di benvenuto e i saluti del Sindaco.
Martedì 6 agosto è giorno dedicato all’annuale gita fuori porta, che questa edizione sceglie a meta la Valle D’Itria. Ad accogliere gli ospiti, dopo un giro turistico tra le viuzze di Locorotondo, presso la sua tenuta a Cellino San Marco sarà Albano Carrisi in persona, rappresentate della Puglia nel mondo e ambasciatore FAO.
Mercoledì 7 sarà la volta della visita alle aziende del territorio, altro appuntamento fisso della Festa del Ritorno. Tema dell’anno, le imprese del settore turistico e ricettivo che hanno saputo valorizzare strutture di particolare importanza storica.
Il penultimo giorno della Festa sarà quindi dedicato alle bellezze naturali del territorio, illustrate dai biologi e dagli esperti che hanno compiuto studi naturalistici sul territorio. La zona Pantano-Ripalta sarà raggiunta a bordo di carrozza, con una calessata che sfilerà per la città e il lungomare di levante fino alle porte dell’area protetta a sud di Bisceglie. Quindi l’escursione alle grotte di Ripalta e a Cala Pantano ed un momento di accoglienza tra degustazioni di prodotti agroalimentari tipici, sospiri (a cura dei pasticceri biscegliesi) e poesie in vernacolo (momento a cura di Nicola Ambrosino), le associazioni locali si presenteranno ai biscegliesi nel mondo che faranno ritorno per vivere Bisceglie a 360 gradi.
Una festa nella festa concluderà la cinque giorni di iniziative. Venerdì 9 agosto, alle ore 21.00, ci si ritroverà difatti tutti in piazza Vittorio Emanuele, per uno spettacolo da fuochi di artificio. Ad esibirsi, saranno da un lato la compagnia teatrale “Don Pancrazio Cucuzziello”, dall’altro il duo composto dal maestro dott. Mauro Dell’Olio e dal soprano Veronica Sinigaglia, nonché il giovane cantante Roberto Di Pilato. Sullo sfondo, la lettura di poesie in vernacolo biscegliese a cura del dott. Michele Schiavone. Posti a sedere, riservati ai soli partecipanti iscritti alla serata.
(Per prendere parte ad uno o più appuntamenti della “Festa del Ritorno”, sarà necessario compilare un modulo di iscrizione, disponibile, con il programma dettagliato dell’evento, presso lo “IAT – Ufficio accoglienza turistica del Comune di Bisceglie” in via Ottavio Tupputi n. 1 – aperto dal marterdì alla domenica dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 18.00 alle 21.00 ( Tel.: +39.080.3968554 – ) e sul sitowww.centrostudibiscegliese.it ) (Inform)
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform