direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Progetto “Africa-Europa: identità e differenze. Culture e politiche in dialogo”

FARNESINA

Promosso dall’Unione delle Comunità Africane d’Italia Onlus e finanziato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

 

ROMA – Nell’ambito del sostegno alle iniziative di stabilità, sicurezza e sviluppo nel Continente Africano, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Direzione Generale per la Mondializzazione (Direzione Centrale Africa), ha finanziato un progetto dal titolo “Africa-Europa: identità e differenze. Culture e politiche in dialogo”, promosso dall’Unione delle Comunità Africane d’Italia (UCAI) Onlus.

L’iniziativa, attraverso lo strumento del “Decreto Missioni 2022”, è in linea con le proposte operative delineate dal documento di policy strategica “Partenariato con l’Africa” della Farnesina, lanciato nel 2020 e di prossima riedizione. Scopo del progetto è dare voce a protagonisti africani portatori di idee e creatività nuove, per conoscerne più a fondo i processi identitari ed evolutivi e captarne le istanze più genuine e le aspettative verso l’Italia e l’Europa, al netto di ideologie che sino ad oggi hanno contribuito a creare percorsi comuni ma non sempre saldamente inclusivi.

Con questa finalità, sono in programma, per il 2023, quattro tavole rotonde con selezionati interlocutori africani, italiani ed europei, che saranno illustrate nel corso di una conferenza stampa indetta per il prossimo 28 dicembre (per info: https://ucai.eu)

Di estremo interesse i temi prescelti da UCAI per le tavole rotonde: Le forme della politica, democrazia e diplomazia dei popoli; Culture, identità e valori; Le asimmetrie nello sviluppo e nei partenariati; Società matriarcali e patriarcali: la dimensione femminile

“L’obiettivo primario è di eliminare le asimmetrie solidificate nei vari partenariati tra l’Africa, l’Italia e l’Europa, ispirandosi a idee innovative di personaggi illustri e meno illustri che hanno stimolato un franco confronto di idee, basato sul dialogo interculturale, l’ascolto e l’inclusione” ha dichiarato il presidente di UCAI, Otto Bitjoka.

E’ previsto un rapporto conclusivo del progetto che sarà presentato a fine anno 2023 quale sintesi e volano per i policy maker per realizzare idee innovative e contributi per rafforzare ulteriormente il partenariato italo-africano. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform