direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Presentata nei giorni scorsi a Madrid la Women Leading Tourism, una nuova voce per promuovere la leadership femminile nel settore turistico

ASSOCIAZIONI

Segnalato dalla Camera di commercio italiana per la Spagna, il sodalizio si propone di promuovere politiche attive di occupazione e programmi di leadership femminile

 

MADRID – La Camera di commercio italiana per la Spagna segnala la presentazione avvenuta nei giorni scorsi dell’associazione Women Leading Tourism (WLT), sodalizio che inizia la sua attività in un contesto di profonda crisi globale dovuta alla pandemia, i cui effetti sono particolarmente duri per il settore turistico e soprattutto per le donne, con milioni di posti di lavoro a rischio. L’associazione – si legge nella nota diffusa dalla Ccis in proposito – utilizzerà la sua influenza per “promuovere politiche attive di occupazione e programmi di leadership che siano rivolti in particolare a questo gruppo”.

Secondo quanto sottolineato dalle promotrici, le statistiche parlano chiaro: il 54% dei posti di lavoro nel turismo sono associati a donne; tuttavia, meno del 5% corrispondono a funzioni di direzione generale. Inoltre, sebbene il 91% delle aziende disponga di un programma per la diversità di genere, solo il 27% delle dipendenti di sesso femminile afferma di averne beneficiato.

Di fronte a questa realtà, diverse donne di solido prestigio nel settore hanno deciso di avviare il progetto. Il Consiglio di amministrazione di WLT è formato da Matilde Almandoz, presidente di OPC Spagna e MICE Forum; Susana Menéndez; Managing Partner di TDI Advisors; Mar de Miguel, segretario generale dell’ Asociación Empresarial Hotelera di Madrid (AEHM); Carmen Orlando, direttrice delle relazioni istituzionali di Grand Class e socia di lunga data della CCIS; Maribel Rodríguez, vicepresidente senior del World Travel and Tourism Council (WTTC); e Natalia Ros, redattrice della rivista Meet IN e partner co-fondatore di Forum Business Travel.

“In WLT, crediamo che non sia sufficiente per le aziende assumere una forza lavoro diversificata. Devono adottare approcci più proattivi, poiché molti studi dimostrano che le aziende con una maggiore partecipazione femminile alle posizioni decisionali ottengono risultati migliori – ha affermato Maribel Rodríguez, presidente di Women Leading Tourism, durante la presentazione del nuovo sodalizio, tenutasi al Museo Nacional Thyssen-Bornemisza di Madrid.

L’obiettivo dell’associazione è di coinvolgere tutti gli agenti del settore in un dialogo permanente con istituzioni pubbliche, imprese e società civile per promuovere politiche inclusive che aumentino la presenza delle donne nei consigli di amministrazione e negli organi decisionali.

Inoltre, WLT mira a migliorare la qualità dell’occupazione femminile, promuovere lo sviluppo professionale dei manager del settore e sviluppare un discorso articolato nei media che generi consapevolezza sociale, oltre a promuovere la diversità e l’inclusione come driver della sostenibilità del settore attraverso modelli di gestione innovativi impegnati nell’Agenda 2030.

Come ha sottolineato la Presidente dell’associazione, “il progetto è aperto non solo alle donne, ma a tutti gli coloro che credono in un modello di turismo inclusivo”. “Women Leading Tourism è nata per fare da mentore per una nuova generazione di professionisti che giocheranno un ruolo decisivo nel migliorare l’uguaglianza, la cooperazione e l’integrazione in questa attività con un importante impatto sul benessere della società – ha concluso Maribel Rodríguez. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform