direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Premio ”Khaled al-Asaad” al Progetto Archeologico Regionale Terra di Ninive (PARTeN) dell’Università di Udine

CULTURA

(Foto fonte Farnesina)

ROMA – È andato al Progetto Archeologico Regionale Terra di Ninive (PARTeN) dell’Università di Udine, il premio “Khaled al-Asaad” International Archaeological Discovery Award 2020, promosso dalla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico (BMTA). Il premio, che sarà consegnato a Paestum il prossimo 20 novembre, ha voluto riconoscere l’importanza del lavoro di ricerca della missione sui rilievi assiri di Faida (Duhok) che ha portato alla scoperta dei “dieci rilievi rupestri assiri nel Kurdistan Iracheno”. Il progetto è sostenuto dalla Farnesina nel quadro della valorizzazione delle Missioni Archeologiche italiane all’estero, strumento chiave della diplomazia culturale per la promozione di proficue relazioni basate sul dialogo, cooperazione e salvaguardia della pace.

Il Progetto Terra di Ninive, attivo dal 2012 e diretto dal prof. Daniele Morandi Bonacossi, vuole ricostruire la formazione ed evoluzione del paesaggio culturale e naturale della regione della Mesopotamia settentrionale, posta a cavallo fra le province di Ninive (Mosul) e Duhok (Iraq settentrionale, Regione del Kurdistan iracheno), nel periodo compreso fra Paleolitico ed età islamica, con l’obiettivo di garantire la documentazione, la valorizzazione e la tutela del sito. Il programma di ricerca prevede la cooperazione di diversi specialisti sul terreno attraverso convenzioni di collaborazione con la Direzione Generale delle Antichità della Regione del Kurdistan iracheno, lo State Board of Antiquities and Heritage (Baghdad), l’Università Salahaddin di Erbil, l’Università di Duhok e l’Università Nawrouz di Duhok, nonché attività didattico-formative sul campo per il personale iracheno della Direzione delle Antichità di Duhok e l’uso di tecnologie innovative per garantire la protezione e la valorizzazione del sito. Giunto alla sesta edizione, Il premio ”Khaled al-Asaad”, istituito nel 2015, prevede la segnalazione e la partecipazione di alcune tra le più importanti testate archeologiche internazionali, e costituisce l’unico riconoscimento mondiale dedicato agli archeologi. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform