direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Piemontesi nel Mondo: 30 maggio 2015, la nostra “Festa del Piemonte”

ASSOCIAZIONI

 

TORINO – Torino e il Piemonte sono freneticamente impegnati a celebrare, con la dovuta solennità, i tre grandi eventi del 2015 : il bicentenario della nascita di Don Bosco; l’ostensione della Santa Sindone; il centenario della Prima Guerra Mondiale. Per non dimenticare l’Expo 2015 nella vicina Milano.

Ad integrazione di tali eventi, in tono minore e senza confronto, ma solo come compartecipazione di valori e di richiamo culturale, l’Associazione Piemontesi nel Mondo organizzerà il 30 maggio prossimo la “Festa del Piemonte” determinata con legge regionale n. 26 del 10 aprile 1990 che all’art.2 afferma: “Al fine di favorire la conoscenza della storia del Piemonte, di valorizzare l’originale patrimonio linguistico, di illustrare i valori di cultura, costume e civismo, nel radicamento e nella prospettiva, nonché di far conoscere adeguatamente lo Stato e i simboli della Regione, è istituita la Festa del Piemonte. Essa ricorre il 22 maggio, nel giorno anniversario della promulgazione dello Statuto Regionale avvenuta il 22 maggio 1971.” Una legge che ci richiama al dovere di non dimenticare.

Ora più che mai, infatti, nelle difficoltà congiunturali del momento, va mantenuto in vita e incrementato il sistema dei rapporti fra i piemontesi sul territorio, i piemontesi nel mondo e la loro terra d’origine, impegnandoci a potenziare i canali d’informazione e quelli promozionali; a moltiplicare le iniziative culturali e formative; a valorizzare le potenzialità dello scambio di risorse umane, tecniche, economiche e commerciali; a formalizzare una politica e cultura del turismo per agganciarla anche alla riscoperta delle radici; ad affrontare con decisione il problema della nuova emigrazione dei giovani e dei cervelli in totale sintonia con gli Enti istituzionali.

Il Piemonte ha una sua immagine “forte” nel mondo e questa sua bandiera dell’internazionalità va amplificata ancora di più attraverso quel ventaglio indiscutibile di valori, tradizioni, cultura e attività che le nostre associazioni possono e sono in grado di documentare e trasmettere.

Nel prossimi numeri del nostro notiziario renderemo noto il programma della nostra Festa del Piemonte alla quale hanno già assicurato la loro presenza emigrati dal Sud Africa, Cile, Cina, Austria, Gran Bretagna e Francia. (Michele Colombino*  Inform)

* Presidente dell’Associazione Piemontesi nel Mondo

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform