direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Pessina (Fi): Il diritto di voto degli italiani all’estero è fuori discussione, il meccanismo elettorale con cui votano i nostri connazionali residenti oltre confine deve però essere migliorato

REFERENDUM COSTITUZIONALE

 

 

ROMA – Vittorio Pessina, responsabile nazionale del dipartimento Italiani all’estero di Forza Italia, interviene nel dibattito che ruota intorno al voto all’estero: “Il diritto di voto dei nostri connazionali residenti oltre confine è fuori discussione. Sono cittadini italiani a tutti gli effetti ed è giusto che possano partecipare alla vita del Paese, anche votando”, sottolinea Pessina. Che poi aggiunge: “Certo è che il meccanismo elettorale con cui votano i nostri connazionali residenti oltre confine può, e secondo me deve, essere migliorato”.

Per Pessina, intervistato da il Giornale, “sarebbe giusto rivedere tutto il sistema, che già in passato ha presentato numerose falle, in modo di rendere questo voto più sicuro”. Vittorio Pessina poi parla di “polemiche pretestuose” in riferimento all’annuncio del Comitato per il No di voler presentare ricorso in caso di vittoria del Sì all’estero: “In questa campagna elettorale – conclude Pessina – ormai se ne sentono di tutti i colori. E’ vero che il voto all’estero va riformato e messo in sicurezza, ma è anche vero che se irregolarità esistono persino nei seggi in Italia, è fisiologico che alcuni problemi si possano riscontrare anche nel voto oltre confine”. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform