direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Oggi l’incontro online “Ruolo e valore della legge che ha cambiato la percezione della Shoah in Italia”

EVENTI

Un’iniziativa dell’Ambasciata d’Italia in Israele e degli Istituti Italiani di Cultura di Tel Aviv e di Haifa a 20 anni dell’istituzione del Giorno della Memoria

TEL AVIV – Si svolgerà oggi, mercoledì 27 gennaio, alle ore 18.30 – ora israeliana – l’incontro online intitolato “Ruolo e valore della legge che ha cambiato la percezione della Shoah in Italia”, organizzato dall’Ambasciata d’Italia in Israele e dagli Istituti Italiani di Cultura di Tel Aviv e di Haifa a 20 anni dell’istituzione del Giorno della Memoria.

L’incontro sarà moderato dal direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Tel Aviv, Fabio Ruggirello. Partecipano Furio Colombo, ideatore della legge istitutrice del Giorno della Memoria, Simonetta Della Seta, storica, giornalista e direttore dal 2016 al 2020 del MEIS-Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah, e Gadi Luzzatto Voghera, storico dell’ebraismo e direttore della Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea (CDEC) di Milano. In apertura interviene l’ambasciatore d’Italia in Israele, Gianluigi Benedetti.

Il dibattito vuole proporre un bilancio su come quella legge è riuscita a diffondere e mantenere la memoria della Shoah in Italia, ma anche interrogarsi in merito al cambiamento della percezione della memoria della Shoah nel nostro Paese e sui modi più corretti per commemorare. L’incontro si svolgerà in italiano con traduzione simultanea in lingua ebraica.

“Nello spaesamento della ragione che proviamo di fronte alla tragedia dell’Olocausto, l’esercizio della memoria cui tutti noi siamo chiamati ogni 27 gennaio è anche un atto di sincera fiducia nell’uomo – ha voluto sottolineare l’ambasciatore Benedetti. “Dall’esercizio della memoria – ha aggiunto – dobbiamo infatti trarre la forza necessaria per impedire che le generazioni future ricadano negli stessi errori del passato”.

Il calendario per la Giornata della Memoria prevede inoltre la proiezione online di alcuni documentari realizzati dalla Farnesina, tra cui “Testimoni dei testimoni” realizzato da Studio Azzurro (2020), “Diaspora ogni fine è un inizio” di Marina Piperno e Luigi M. Faccini e il lungometraggio ”Anita B.” di Roberto Faenza (2014). Qui il Link per partecipare all’evento. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform