direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Occhi Mediterranei”: presentazione a  Roma a cura dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia

LIBRI

 

ROMA – Il libro “Occhi Mediterranei” di Dario Fertilio, Christophe Palomar e Rosanna Turcinovich Giuricin (Pendragon, Bologna 2019) è stato presentato nei giorni scorsi , in diretta da Palazzo Ferrajoli a Roma (Piazza Colonna) sul canale YouTube del Centro di Documentazione Multimediale per la cultura giuliana, istriana, fiumana e dalmata (Cdm) . L’evento, a cura del Comitato provinciale di Roma dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia (Anvgd), avrebbe dovuto svolgersi già nella primavera 2020, ma era stato rimandato causa la pandemia. Introdotti e moderati da Lorenzo Salimbeni (responsabile comunicazione Anvgd), sono intervenuti Donatella Schürzel (vicepresidente nazionale Anvgd) e Francesco Gui (coordinatore della rete “L’Università per l’Europa”) nonché gli autori Fertilio e Turcinovich. Questi ultimi, spiega l’Anvgd, costituiscono i due profili dell’italianità adriatica, avendo vissuto la famiglia dell’uno l’esperienza dell’esodo dalla Dalmazia dopo la Seconda guerra mondiale e rappresentando invece l’altra la comunità italiana autoctona ancora presente in Istria. Palomar, pur essendo nato in Alsazia-Lorena (anch’essa terra di frontiera e di contrasti nazionali nel secolo scorso), ha poi ricevuto l’imprinting mediterraneo vivendo in Tunisia. Ecco quindi tre prospettive diverse su quello che gli antichi romani chiamavano “Mare nostrum”, un mare di conflitti e di commerci, uno specchio d’acqua che ha ispirato l’arte e la letteratura e in cui affondano le radici dell’Europa. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform