direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Nuove disposizioni per l’ingresso in Italia da Israele

RETE DIPLOMATICO-CONSOLARE

Sul sito dall’Ambasciata d’Italia a Tel Aviv le misure disposte dall’ordinanza del Ministero della Salute da oggi al 30 aprile

TEL AVIV – Il Comites di Israele segnala che sul sito dell’Ambasciata d’Italia a Tel Aviv sono pubblicate le nuove disposizioni per l’ingresso in Italia da Israele, in base all’ordinanza emessa dal Ministero della Salute lo scorso 2 aprile.

Per l’ingresso in Italia da Israele, da oggi e fino al 30 aprile, è richiesto: un tampone (molecolare o antigenico) negativo effettuato nelle 48 ore prima dell’ingresso in Italia; sottoporsi alla sorveglianza sanitaria e a isolamento fiduciario per un periodo di cinque giorni, previa comunicazione del proprio ingresso in Italia al Dipartimento di prevenzione dell’Azienda sanitaria competente per territorio; sottoporsi al termine dell’isolamento di cinque giorni ad un ulteriore test molecolare o antigenico.

Queste disposizioni non si applicano a chi rientra nelle condizioni di deroga come previsto dall’articolo 51, comma 7, del DPCM 2 marzo 2021. Consulta qui l’elenco delle eccezioni.

In base alla normativa italiana, gli spostamenti sono consentiti senza necessità di motivazione e quindi anche per turismo. Rimane l’obbligo di compilare l’autodichiarazione giustificativa per l’ingresso in Italia dall’estero. Per ulteriori informazioni consulta questa pagina. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform