direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Nella sua prima Newsletter del nuovo anno, la deputata eletta nella ripartizione America settentrionale e centrale Fucsia FitzGerald Nissoli (Fi) ripercorre la sua attività parlamentare del 2021

ELETTI CIRCOSCRIZIONE ESTERO

Lotta alla pandemia, miglioramento dell’operatività dei Consolati, semplificazione e digitalizzazione dei servizi, sostegno alla lingua e cultura italiane tra le questioni richiamate nei suoi interventi

 

ROMA – Nella sua prima Newsletter del nuovo anno, la deputata eletta nella ripartizione America settentrionale e centrale Fucsia FitzGerald Nissoli (Fi) ripercorre la sua attività parlamentare del 2021, segnalando i temi su cui è intervenuta con interpellanze, interrogazioni e risoluzioni, anche in risposta a sollecitazioni ricevute dai connazionali all’estero.

In primo luogo, le questioni più strettamente legate alla lotta alla pandemia, e ricorda quindi la sua interpellanza urgente al Governo il 26 marzo scorso per garantire che anche i connazionali all’estero, una volta rientrati in Italia, potessero accedere alla vaccinazione anti-Covid; quella del 26 luglio orientata a garantire il rientro e la libera circolazione nella Penisola degli italiani vaccinati all’estero sia con vaccini riconosciuti che non riconosciuti dall’Unione europea; quella del 10 settembre scorso per chiedere il riconoscimento del Green Pass e delle vaccinazioni fatte al di fuori dell’UE per gli italiani all’estero che si trovano temporaneamente in Italia.

Richiamato inoltre l’impegno sul fronte del miglioramento dell’operatività dei Consolati, con l’approvazione in Commissione Esteri di una risoluzione a sua prima firma per il rafforzamento della rete diplomatico-consolare; l’approvazione, nell’ambito dell’esame del decreto attuativo del PNRR, di un emendamento relativo all’autorizzazione dell’assunzione di ulteriori 100 impiegati a contratto da impiegare nella rete estera del Maeci, anche per le finalità correlate al supporto all’export e all’internazionalizzazione delle imprese italiane; e due interrogazioni per chiedere al Governo di garantire l’adeguamento stipendiale del personale a contratto presso le sedi estere del Maeci, e una pronta dislocazione dei neo assunti al Maeci nelle sedi consolari che più ne hanno necessità.

Segnalate poi la risoluzione per portare a conclusione il piano operativo che consente di estendere le procedure di realizzazione della carta di identità elettronica e del sistema SPID  ai cittadini italiani residenti all’estero anche al di fuori dell’Unione e di consentire ai connazionali la possibilità di fare la Carta di Identità elettronica presso il comune di iscrizione Aire; e l’interrogazione relativa alla facilitazione dell’accesso al sistema SPID per gli iscritti AIRE. Una risoluzione ha anche riguardato la necessità di procedere con il negoziato per l’aggiornamento dell’Accordo di sicurezza sociale Italia-USA.

Infine, Nissoli ricorda il suo impegno per la salvaguardia dei corsi di italiano e la formazione linguistica delle origini per i figli degli italiani che risiedono in tutto Nord America e, in ultimo, l’approvazione del suo ordine del giorno per estendere le agevolazioni Imu a tutti i connazionali all’estero. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform