direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Nella sede del Pd a Roma un incontro con Estefania Parra Anselmi di “Voluntad Popular”, partito venezuelano di opposizione al governo Maduro

PARTITI

Il colloquio con Fabio Porta, deputato eletto in America Meridionale, e il responsabile per gli italiani nel mondo, Eugenio Marino

ROMA – Presso la sede del Partito democratico a Roma Fabio Porta, deputato eletto in America Meridionale, e il responsabile per gli italiani nel mondo, Eugenio Marino, hanno incontrato Estefania Parra Anselmi, responsabile per la politica internazionale di “Voluntad Popular”, principale partito venezuelano di opposizione al governo Maduro.

Nel corso dell’incontro è stata ribadita la comune richiesta al governo venezuelano relativa alla liberazione dei detenuti politici, all’apertura di corridoi per gli aiuti umanitari, al rispetto della sovranità e delle prerogative del Parlamento e alla convocazione di nuove elezioni politiche generali. Nella nota diffusa a seguito dell’incontro si ribadisce come su tali rivendicazioni dell’opposizione venezuelana si sia più volte espresso il Parlamento italiano e, nelle scorse settimane, il ministro degli Affari Esteri, Angelino Alfano a nome del governo e lo stesso presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che hanno ribadito la forte preoccupazione e la solidarietà del popolo italiano al dramma che vivono i cittadini venezuelani.

Si evidenzia inoltre come “grazie alla posizione del Pd, recentemente ribadita dal segretario Matteo Renzi” e a quella della maggioranza del Parlamento “il governo ha risolto il problema dei pensionati italiani in Venezuela, sta procedendo al rafforzamento della rete consolare e ha infine stanziato un milione di euro per gli aiuti umanitari ai nostri connazionali”.

Gli esponenti del Pd hanno ringraziato la dirigente di “Voluntad Popular” per il suo impegno, invitando il governo del Venezuela a rispettare la libertà di opinione e di movimento dei leader e degli esponenti della Mud; Estefania Parra Anselmi – segnalano – rischia infatti l’arresto al suo rientro a Caracas, soltanto per aver partecipato all’estero a iniziative di mobilitazione e denuncia della crisi venezuelana. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform