direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Mons. Perego, l’ordinazione a Cremona il 6 maggio

CHIESA ITALIANA

Il direttore generale della Fondazione Migrantes lo scorso febbraio è stato nominato Arcivescovo di Ferrara-Comacchio da Papa Francesco

 

CREMONA – Mons. Gian Carlo Perego, arcivescovo eletto di Ferrara-Comacchio e abate di Pomposa, riceverà l’ordinazione episcopale nelle Cattedrale di Cremona sabato 6 maggio, alle ore 16. Il rito sarà presieduto dal vescovo di Cremona, Mons. Antonio Napolioni affiancato da Mons. Luigi Negri, predecessore di Mons. Perego e da Mons. Guerino Di Tora, vescovo ausiliare di Roma e presidente della Fondazione Migrantes.

Alla solenne celebrazione non mancheranno molti altri presuli, soprattutto dell’Emilia-Romagna, ma anche di altre regioni italiane: nei 15 anni a Roma, prima alla Caritas e poi a Migrantes, Mons. Gian Carlo si è fatto conoscere e apprezzare in molte diocesi per il suo impegno a favore dei poveri e dei migranti.

La scelta di farsi ordinare a Cremona l’ha spiegata lo stesso arcivescovo eletto al termine della conferenza stampa di annuncio della sua nomina, il 15 febbraio scorso al Palazzo Vescovile di Cremona: “Non potevo partire da questa Chiesa e da questa città senza prima dar loro un bacio riconoscente: l’ordinazione a Cremona, presieduta dal Vescovo Antonio, sarà questo bacio, arricchito dalla grazia dell’episcopato”.

Mons. Perego farà il suo ingresso in diocesi di Ferrara-Comacchio con una solenne celebrazione nella cattedrale di San Giorgio Martire, sabato 3 giugno, alle ore 17, vigilia della solennità di Pentecoste. Il motto episcopale scelto da Mons. Perego è “Gaudium et spes”, titolo della costituzione del Concilio Vaticano II dedicata alla Chiesa nel mondo contemporaneo.(Migrantes online/Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform