direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Mollica: Festa di San Gerardo, per i potentini che hanno dovuto lasciare la propria terra una felice occasione per tornare

BASILICATA

 

 

POTENZA – “La festa patronale fa venire alla mente di tutti quanti noi sentimenti, ricordi e tradizioni che ci accompagnano nella nostra vita, che ci spingono a rispettare le nostre origini e soprattutto rappresenta per quei concittadini che, per diverse ragioni, hanno dovuto lasciare la propria terra d’origine, una felice occasione per tornare nel loro luogo natio. Dobbiamo molto all’impegno del volontariato se, ancor oggi, il capoluogo riesce a proporre eventi e tradizioni che altrimenti rischierebbero l’estinzione”. Così in una lettera aperta alle istituzioni, alle associazioni e ai cittadini di Potenza il presidente del Consiglio regionale della Basilicata Francesco Mollica in occasione della Festa di San Gerardo, patrono del capoluogo lucano. “L’augurio pressante” che Mollica rivolge “ai potentini, a quelli che vivono lontano e ai visitatori tutti” è “quello di vederli protagonisti dei diversi momenti celebrativi civili e religiosi di una delle feste più belle della regione e rafforzare dunque la propria identità di popolo che vuole dialogare con lo sviluppo nel quale i giovani possano fortificare le proprie radici”.

Mollica dedica “un saluto particolare all’amministrazione comunale, alle svariate associazioni per il lavoro profuso per l’organizzazione, ma in particolare ai Portatori del Santo, 120 ragazzi che quest’anno festeggiano i loro 20 anni di impegno e passione per la riuscita della festa”. Essi, sottolinea, “sono una delle realtà più propositive e aggreganti del capoluogo, una realtà che è riuscita negli anni a riappropriarsi degli spazi cittadini per creare qualcosa di unico”. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform