direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Mci Germania, la scomparsa di don Antonio Bottoni

MISSIONI CATTOLICHE ITALIANE

 

FRANCOFORTE – Nella notte tra sabato e domenica è deceduto don Antonio Bottoni, dal gennaio del 2008 in pensione a Singen, dopo aver lavorato in tre Missioni Cattoliche Italiane della Germania. Don Antonio era nato il 18.10.1935 a Monte San Giovanni Campano (provincia di Frosinone). Era stato ordinato il 29.04.1962, al paese natio, nella diocesi di Frosinone-Veroli-Ferentino. Era giunto in Germania il 18.5.1981, per assumere la guida della Missione Cattolica di Ulm (nella diocesi di Rottenburg-Stuttgart). Vi restò oltre 10 anni, fino al 1992, quando dal primo agosto di quell’anno passò alla MCI di Dreieich, nella diocesi di Mainz. Qui rimase 4 anni. Dal 1.10.1996  passa alla Missione di Singen/Konstanz, nella diocesi di Freiburg, dove rimane fino al giorno del pensionamento (1.1.2008).

La messa di addio alla collettività italiana ha luogo oggi 30 maggio, a Singen, alle ore 17.00, nella chiesa degli italiani, la Theresienkapelle (Fittingstr. 40). La salma partirà subito dopo per l’Italia. Il funerale avrà luogo domani al paese natio, nella chiesa Santa Maria Della Valle (Via Valle 1), a Monte San Giovanni Campano (Frosinone, Lazio), alle ore 16.00, presieduto dal vescovo diocesano Mons. Ambrogio Spreafico.

“Grati per tutto il lavoro pastorale a servizio dei connazionali in Germania, accompagniamo don Antonio con la nostra preghiera, perché possa entrare in quella pienezza di vita in cui ha sempre creduto e sperato, la vita eterna, nella casa del Padre”, scrive il delegato nazionale delle Mci in Germania e Scandinavia, padre Tobia Bassanelli.(Migrantes online /Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform