direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Marcinelle, l’Associazione siciliana “Trinacria Charleroi Belgio” alla commemorazione

MEMORIA

Corona con i colori della bandiera siciliana in ricordo delle vittime, tra cui 5 corregionali

CHARLEROI – L’Associazione siciliana “Trinacria Charleroi Belgio” alla commemorazione del 66° anniversario della tragedia di Marcinelle .

Riferisce Angelo Lavore, presidente dell’Associazione Siciliana Trinacria Charleroi Belgio:   “L’8 agosto 2022 al Bois du Cazier di Marcinelle,  nel quadro del triplo anniversario del sito –  i 200 anni della prima concessione mineraria, i 20 anni dell’apertura del sito come luogo della memoria e i 10 anni della sua iscrizione al patrimonio mondiale dell’Unesco – si sono tenute  le commemorazioni per il  66° anniversario della tragedia di Marcinelle per onorare tutte le 262 vittime, 136 italiani,  95 belgi, 8 polacchi, 6 greci, 5 tedeschi, 3 algerini, 3 ungheresi, 2 francesi,  1 olandese, 1 russo, 1 inglese,  1 ucraino.

La cerimonia è iniziata alle ore 8.05 con la benedizione della campana (Maria Mater Orphanorum). Alle ore 8.10 i  262  rintocchi corrispondenti al numero delle vittime della tragedia.

Sono seguiti i discorsi ufficiali della delegazione italiana e della delegazione belga. Da parte italiana sono intervenuti l’Ambasciatore d’Italia in Belgio Francesco Genuardi, che ha letto il messaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, e il Direttore Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie Luigi Maria Vignali, che ha letto il messaggio del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio. Non è mancata la presenza del Console Generale di Charleroi Pier Forlani.

Delegazione belga :alle  8h45, intervento dell’assessore di Charleroi Alicia Monard  davanti a numeroso  pubblico e personalità, tra cui il Ministro di Stato André Flahaut, l’Ambasciatore d’Italia, il Ministro Adrien Dolimont, il Sindaco rappresentato da Mahmut Dogru, i  deputati, consiglieri, colleghi belgi e stranieri, sindacalisti e membri di corpi  diplomatici.

Erano presenti alla manifestazione esponenti politici:  il segretario del Pd  Enrico Letta, deputati della circoscrizione Estero come Massimo Ungaro di Iv , e il  deputato  Niccolò Querci, anch’egli di Iv. Appena gli ho rammentato il Progetto Ponte di Messina la risposta di Massimo Ungaro è stata categorica : “Il Ponte si farà!”.

 Come ogni anno presente il  Sindaco  di Manoppello Giorgio De Luca e per la prima volta il Sindaco di Muro Lucano Giovanni Setaro ,grazie all’instancabile Vincenzo Mentino.

Per la prima volta erano presenti una delegazione di lavoratori venuti dall’Italia, un gruppo di studenti del Liceo romano Francesco Vivona e una delegazione degli Alpini . Presenti numerosi esponenti della collettività italiana e locale e delle associazioni italiane e di ex minatori. Si ringrazia con calore il grande lavoro di tutte le  Associazioni di Minatori !

La Trinacria di Charleroi era presente con il presidente Angelo Lavore  e il segretario Salvatore Gucciardo con una bellissima corona con colori siciliani giallo e rosso per  rendere  omaggio a  tutte le vittime e in  particolare ai 5 figli della  Sicilia : Baio Carmelo nato  il  21.11.1920 a  Montaperto (AG); Campisi Sebastiano nato  il  3.9.1915 a  Augusta  (SR); Indorato Gaetano  nato  il   1.11.1911 a  Sommatino (CL); Piluso Salvatore nato  il   18.6.1922 a  Caltagirone ( CT); Reale Calogero nato il  27.6.1922 a  Montaperto (AG)

Toccanti i discorsi delle numerose personalità belghe e italiane !

Alle ore 11.30 La toccante manifestazione si è conclusa con i discorsi delle personalità italiane

Ma questa volta grande commozione del Direttore Jean Louis  Delaet che ha ricevuto dall’Ambasciatore a nome del Presidente Mattarella la più grande onorificenza italiana”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform